Le 30 competenze che ogni persona IT dovrebbe avere

Su MSN, l'altro giorno, ho notato un articolo intitolato "75 abilità che ogni uomo dovrebbe padroneggiare". Comprendeva alcune abilità che possiedo e altre no. Ad esempio, posso fare un nodo e martellare un chiodo, ma francamente non posso recitare una poesia a memoria e i papillon mi confondono ancora.

È stata una lettura interessante e mi ha fatto capire che potevo essere più completo di me. Ad essere onesti, potremmo esserlo tutti.

Quindi, nello spirito di crescita personale, ho sviluppato un elenco di competenze che ogni persona IT dovrebbe avere.

1. Essere in grado di risolvere i problemi di base del PC. Possono essere come mappare una stampante, eseguire il backup di file o aggiungere una scheda di rete. Non è necessario essere un esperto e capire come overcloccare una CPU o hackerare il registro, ma se lavori nell'IT, le persone si aspettano che tu sia in grado di fare alcune cose.

2. Lavora all'help desk. Tutti, dal CIO all'architetto senior, dovrebbero essere in grado di sedersi all'help desk e rispondere al telefono. Non solo acquisirai un nuovo apprezzamento per le persone al telefono, ma insegnerai loro anche di più sul tuo processo ed eviterai escalation in futuro.

3. Parlare in pubblico. Almeno una volta dovresti presentare un argomento ai tuoi colleghi. Può essere semplice come un tutorial di cinque minuti su come funziona la messaggistica istantanea, ma essere in grado di spiegare qualcosa ed essere abbastanza a proprio agio da parlare di fronte a una folla è un'abilità che devi avere. Se sei nervoso, collabora con qualcuno che è bravo o fai una tavola rotonda. In questo modo, se ti agiti, qualcuno è lì per coprirti.

4. Addestra qualcuno. Il modo migliore per imparare è insegnare.

5. Ascolta più di quanto parli. Dico molto raramente qualcosa che non sapevo già, ma spesso sento altre persone dire cose e pensare: "Maledizione, vorrei saperlo la scorsa settimana".

6. Conoscere il networking di base. Che tu sia un ingegnere di rete, un tecnico dell'help desk, un analista aziendale o un amministratore di sistema, devi capire come funzionano le reti e una semplice risoluzione dei problemi. È necessario comprendere il DNS e come controllarlo, nonché come eseguire il ping e tracciare le macchine.

7. Conoscere l'amministrazione di base del sistema. Comprendere le autorizzazioni dei file, i livelli di accesso e il motivo per cui le macchine comunicano con i controller di dominio. Non è necessario essere un esperto, ma conoscere le basi eviterà molti mal di testa lungo la strada.

8. Sapere come prendere una traccia di rete. Tutti gli operatori IT dovrebbero essere in grado di attivare WireShark, Netmon, Snoop o alcuni strumenti di acquisizione di rete di base. Non è necessario comprendere tutto ciò che contiene, ma dovresti essere in grado di catturarlo per inviarlo a un ingegnere di rete per esaminarlo.

9. Conoscere la differenza tra latenza e larghezza di banda. La latenza è la quantità di tempo per ottenere un pacchetto avanti e indietro; la larghezza di banda è la quantità massima di dati che un collegamento può trasportare. Sono correlati, ma diversi. Un collegamento con un elevato utilizzo della larghezza di banda può causare un aumento della latenza, ma se il collegamento non è pieno, l'aggiunta di più larghezza di banda non può ridurre la latenza.

10. Script. Tutti dovrebbero essere in grado di mettere insieme uno script per ottenere risultati rapidi. Ciò non significa che sei un programmatore. I veri programmatori inseriscono messaggi di errore, cercano comportamenti anomali e documentano. Non è necessario farlo, ma dovresti essere in grado di mettere insieme qualcosa per rimuovere righe, inviare e-mail o copiare file.

11. Eseguire il backup. Prima di fare qualsiasi cosa, per il tuo bene, fai un backup.

12. Testare i backup. Se non hai provato a ripristinarlo, non è davvero lì. Fidati di me.

13. Documento. Nessuno di noi vuole capire cosa hai fatto. Scrivilo e mettilo in un luogo che tutti possano trovare. Anche se è ovvio cosa hai fatto o perché l'hai fatto, scrivilo.

14. Leggi "L'uovo del cuculo". Non ottengo un taglio da Cliff Stoll (l'autore), ma questo è probabilmente il miglior libro sulla sicurezza che ci sia, non perché sia ​​così tecnico, ma perché non lo è.

15. Lavora tutta la notte su un progetto di squadra. A nessuno piace farlo, ma fa parte dell'IT. Lavorare su un progetto infernale che richiede una notte intera per risolvere i puzzi, ma costruisce un cameratismo molto utile quando è finito.

16. Far passare il cavo. Sembra facile, ma non lo è. Inoltre, capirai perché l'installazione di un nuovo server non richiede davvero cinque minuti, a meno che, ovviamente, non ti limiti a collegare entrambe le estremità e lasci cadere il cavo dappertutto. Non farlo, fallo bene. Etichetta tutti i cavi (sì, entrambe le estremità) e vestili bene e in modo ordinato. Ciò consentirà di risparmiare tempo quando si verifica un problema perché sarai in grado di vedere cosa va dove.

17. Dovresti conoscere alcune regole pratiche sull'energia. Ad esempio: un dispositivo che consuma 3,5 kW di elettricità richiede una tonnellata di raffreddamento per compensare il calore. E intendo davvero un sacco, non semplicemente "molto". Si noti che 3.5kW è approssimativamente ciò che consumano da 15 a 20 server 1U e 2U abbastanza nuovi. Una tonnellata di raffreddamento richiede tre condotti rotondi da 10 pollici per gestire l'aria; 30 tonnellate di aria richiedono un condotto di 80 x 20 pollici. Trenta tonnellate d'aria sono una quantità considerevole.

18. Gestisci almeno un progetto. In questo modo, la prossima volta che il project manager ti chiederà uno stato, capirai perché. Idealmente, avrai già inviato il rapporto sullo stato perché sapevi che sarebbe stato richiesto.

19. Comprendere i costi operativi rispetto ai progetti di capitale. I costi operativi sono i costi per gestire l'attività. I beni strumentali sono costituiti da beni il cui costo può essere ripartito su un periodo di tempo, ad esempio 36 mesi. I costi operativi a volte sono migliori, a volte peggiori. Sapere qual è il migliore: può fare la differenza tra un sì e un no.

20. Impara i processi aziendali. Essere in grado di individuare miglioramenti nel modo in cui viene gestita l'attività è un'ottima tecnica per guadagnare punti. Non è necessario utilizzare strumenti fantasiosi; solo fare alcune domande e usare il buon senso ti servirà bene.

21. Non aver paura di discutere di qualcosa che sai essere sbagliato . Ma sappi anche quando smettere di litigare. È una linea sottile tra avere una buona idea ed essere un rompicoglioni.

22. Se devi andare dal tuo capo con un problema, assicurati di avere almeno una soluzione.

23. Non esiste una domanda stupida, quindi falla ... una volta. Quindi scrivi la risposta in modo da non doverla chiedere di nuovo. Se fai la stessa domanda alla stessa persona più di due volte, sei un idiota (ai loro occhi).

24. Anche se ti ci vuole il doppio del tempo per capire qualcosa da solo rispetto a chiederlo a qualcun altro, prenditi il ​​tempo per farlo da solo. Lo ricorderai più a lungo. Se impiega più del doppio del tempo, chiedi.

25. Impara a parlare senza usare acronimi.

26. Responsabili IT: ascoltate le vostre persone. Loro sanno più di te. In caso contrario, sbarazzati di loro e assumi persone più intelligenti. Se pensi di essere il più intelligente, dimettiti.

27. Responsabili IT: se conoscete la risposta, ponete le domande giuste a qualcun altro per ottenere la soluzione; non limitarti a dare la risposta. Questo è difficile quando si sa cosa ripristinerà rapidamente il sistema e tutti in azienda lo stanno aspettando, ma a lungo termine si ripagherà. Dopotutto, non sarai sempre disponibile.

28. Responsabili IT: la prima volta che qualcuno fa qualcosa di sbagliato, non è un errore: è un'esperienza di apprendimento. La prossima volta, però, dia loro l'inferno. E ricorda: ogni giorno è un'opportunità per un dipendente di imparare qualcos'altro. Assicurati che imparino qualcosa di prezioso rispetto all'apprendimento che c'è un lavoro migliore là fuori.

29. Responsabili IT: date sempre alle persone più lavoro di quanto pensiate possano gestire. Le persone diranno che non sei realistico, ma tutti hanno comunque bisogno di qualcosa di cui lamentarsi, quindi rendilo facile. Inoltre, non c'è niente di peggio che guardare l'orologio alle 14 e pensare: "Non ho niente da fare, ma non posso andarmene". In questo modo, i tuoi dipendenti non avranno quel dilemma.

30. Responsabili IT: i pioli quadrati vanno in fori quadrati. Se qualcuno lavora bene in una squadra ma non così efficacemente da solo, mantenerlo come parte di una squadra.