Linux: perché le persone odiano systemd?

Perché le persone odiano i sistemi?

systemd ha causato una quantità pressoché infinita di controversie nella comunità Linux. Alcuni utenti Linux sono stati inflessibili nella loro opposizione a systemd, mentre altri sono stati molto più favorevoli.

L'argomento di systemd è emerso in un thread recente nel subreddit di Linux e le persone lì non hanno tirato alcun pugno quando hanno condiviso i loro pensieri al riguardo.

Kernel-panic ha iniziato il thread con questo post:

Perché alle persone non piace Systemd?

Domanda seria, perché le persone odiano così tanto su Systemd. Continuo a sentire le persone esprimere quanto lo odiano, ma nessuno spiega mai perché è così brutto. Tutto quello che ho letto sono cose buone (tempi di avvio più rapidi, registrazione migliore, ecc.).

Qualcuno può darmi una ragione oggettiva per cui Systemd non è buono, qual è un'alternativa migliore?

Altro su Reddit

I suoi colleghi redattori di Linux hanno risposto con i loro pensieri:

Mguzmann : "Muh unix filosofia !!!"

Jjjjewalkmanterug : " Orario di inizio più veloce di cosa? Non proprio della maggior parte delle altre cose moderne. Registrazione migliore? Il logging binario è una critica che molte persone hanno, fornisce un'indicizzazione più veloce ma i log binari sono più facilmente corrotti e questo è in generale ciò che le persone non amano. La corruzione dei registri è stata osservata più di una volta in natura con systemd. "

La vera rabbia contro systemd è che è inflessibile per progettazione perché vuole combattere la frammentazione, vuole esistere allo stesso modo ovunque per farlo. Le persone a cui non piace systemd sono per lo più le persone che volevano scegliere, e systemd lo toglie con l'atteggiamento primadonna di Lennart che tipicamente si riduce a `` Non dovresti preoccuparti di non essere più in grado di farlo, perché non mi interessa it '.

systemd è a metà strada, le persone che vogliono un sistema iper sicuro, iperpiccolo o iperveloce vengono escluse. La verità è che cambia a malapena qualcosa perché systemd è stato adottato solo da sistemi che comunque non si sono mai occupati di quelle persone. È stato adottato principalmente da sistemi che si rivolgono a persone a cui non interessa davvero "sotto il cofano" fintanto che il loro ambiente desktop continua a funzionare.

Sub200ms : “systemd non ha quasi dipendenze esterne richieste; sono costituiti principalmente da glibc (o una libc compatibile), setcap e libmount. È tutto nel file readme nel repository git se ti interessano effettivamente i fatti tecnici.

L'intera faccenda della "dipendenza da systemd" sta invecchiando: semplicemente non è vero.

Ciò che è vero, tuttavia, è che le distribuzioni non di sistema per anni non sono riuscite a mantenere ConsoleKit per muta ignoranza o perché invece utilizzavano systemd-shim. Questo a sua volta ha costretto progetti a monte come KDE a supportare solo l'API systemd-logind, semplicemente perché non esisteva nessun'altra alternativa mantenuta. "

Lumentza : “Ad alcune persone piace systemd, ad altre no. Alla maggior parte delle persone non importa nemmeno.

Fai attenzione alle generalizzazioni, solo perché hai parlato con alcuni utenti Linux esperti con una certa opinione su qualcosa, non puoi concludere che ogni utente Linux esperto condivida questa opinione.

Quando ero un totale noob incapace di installare Debian mi sentivo in colpa per aver apprezzato Gnome e KDE, con il tempo ho capito che piacevano anche a molte altre persone. Capisco perché alcuni hanno criticato la complessità di un ambiente desktop e hanno preferito un semplice gestore di finestre, ma nella maggior parte dei casi scelgo comunque un ambiente desktop completo.

La situazione con i sistemi init non è esattamente la stessa, perché mentre puoi facilmente scegliere di utilizzare un ambiente desktop, un gestore di finestre o addirittura nessuna GUI, nella maggior parte delle distribuzioni difficilmente puoi cambiare il sistema init, inoltre, alcuni livelli superiori sono sviluppare dipendenze da systemd, e questo è ciò che fa impazzire alcuni detrattori di systemd, ma se vuoi avere un sistema libero da systemd hai ancora delle scelte. "

Ssssam : "Questo post spiega abbastanza bene perché la migrazione di systemd è stata la tempesta perfetta. //lwn.net/Articles/698822/

Tuttavia, per la maggior parte degli utenti che non approfondiscono l'amministrazione del sistema, non importa quale sistema di init usi. Se gli sviluppatori di una distribuzione trovano più facile fare una grande distribuzione con o senza systemd, lascia che facciano la scelta. "

Spifmeister : “Linux è pieno di persone qualificate e tecnicamente competenti che hanno opinioni forti su come Linux dovrebbe essere sviluppato e crescere. La maggior parte di questi punti di vista sono irrilevanti, la decisione spetta a coloro che fanno il lavoro. Il potere e la parola nelle comunità Linux sono con quelle persone qualificate che si prendono il tempo per fare il lavoro (anche non programmatori). Molti che si lamentano non possono o non vogliono lavorare sulle alternative o fare il lavoro per mantenere il vecchio modo.

Trovo che l'unità systemd ei file di servizio siano più facili da mantenere, cosa più importante, è più facile trasferire quella conoscenza a qualcun altro (oa me un anno o due dopo). Ci sono stati momenti in cui ho bisogno di aggiustare, cambiare qualcosa e apro una sceneggiatura, e devo capire cosa hanno fatto o perché lo hanno fatto in quel modo (non sempre ho capito il mio collega o il codice di me stesso).

Un manutentore degli script di avvio di Arch linux ha fornito queste ragioni per cui systemd è stato adattato per Arch Linux, credo che Fedora e altre distribuzioni lo abbiano fatto per ragioni simili. "

Beertown : “Penso che gli odiatori di systemd dovrebbero incolpare i manutentori delle distribuzioni invece degli sviluppatori di systemd, perché sono responsabili per aver rovinato il loro sistema operativo basato su Linux preferito che adotta systemd. E gli haters possono semplicemente passare a una distribuzione non di sistema e vivere felici. "

Photogurt : “Perché le persone tendono a non apprezzare il cambiamento e la portata del sistema è cresciuta. Si ritiene che Systemd stia facendo più di quanto dovrebbe. Personalmente, mi piace molto. "

5heikki : “Non sono fortemente a favore o contro systemd, ma IMO è un po 'allarmante come si sta espandendo (si è espanso) per essere molto più di un semplice sistema di inizializzazione. Ha assunto funzioni che non necessitavano di alcun aggiustamento. Ad esempio, a cosa servono i timer di sistema? Abbiamo cron. I timer di sistema mi sembrano inutili. "

LastFireTruck : “Molto stabile. Modo molto semplice e configurabile per gestire i servizi. Bel risultato della recensione di avvio. Grande, facile fstrim.timer per SSD. Anche la revisione dei registri è facile.

Lo preferisco. Non voglio una distribuzione senza di essa. "

Knobbysideup : “Per me è che complica troppo le cose che dovrebbero essere semplici. Sto parlando come amministratore di sistema / utente, non come qualcuno che scrive script per questo. Questo accoppiato con NetworkManager mi fa impazzire. "

CarthOSassy : “Perché dopo systemd, nessuno sarà più in grado di lavorare sul proprio sistema. Abbatteranno semplicemente systemd e accetteranno qualunque cosa sia - perché è un enorme nido di topi profondamente interconnesso, e nessuno tranne il suo gruppo molto piccolo di creatori sarà mai in grado di estenderlo o mantenerlo.

Questo è particolarmente un problema perché systemd ora include così tanto. Molte persone si chiedono quando le alternative alle implementazioni di systemd smetteranno di essere sviluppate. Mi aspetto che, alla fine, cose come networkd e logind diventeranno le uniche interfacce supportate per le funzionalità che espongono. A quel punto, solo i proprietari di systemd saranno in grado di lavorare sul login o sulla funzionalità di rete di Linux-Systemd.

Viene da chiedersi per quanto tempo il prefisso di quel nome rimarrà rilevante. "

Altro su Reddit

Perché dovresti passare alla messaggistica privata e crittografata

La privacy è diventata uno dei maggiori problemi che devono affrontare gli utenti online poiché i governi e le aziende tentano di spiarli. Uno scrittore di Medium ha deciso di scaricare Facebook Messenger, Skype, WhatsApp e altre applicazioni a favore della messaggistica privata e crittografata.

Henning von Vogelsang scrive su Medium:

Quando comunichi online, tutto ciò che dici viene trasmesso apertamente, senza restrizioni. Chiunque intercetterà il tuo messaggio può leggerlo. Qualsiasi azienda, di cui stai utilizzando i servizi, scansionerà ciò che hai scritto per saperne di più su di te.

Non lo fanno perché possono, lo fanno perché hanno bisogno di: Il loro modello di business è la pubblicità e gli inserzionisti vogliono rivolgersi a gruppi di consumatori specifici. Quindi vogliono sapere tutto sulla tua vita: quanti anni hai, quanti figli hai, dove vivi, che reddito stai facendo, cosa stai comprando e cosa ti piace e cosa non ti piace.

Abbiamo il potere di proteggerci da governi e società non etici con programmi nascosti. Possiamo semplicemente installare un'app e finalmente ottenere il nostro terzino destro, il diritto che ci è stato dato alla nascita, un diritto che ci rende ciò che siamo.

Il diritto di pensare e parlare liberamente, senza che nessuno lo afferri e lo rivolga contro di noi.

Altro su Medium

Qual è la tua distribuzione Linux preferita?

Ci sono molte diverse distribuzioni Linux disponibili tra cui scegliere, ma qual è la tua preferita? Opensource.com ha un sondaggio che ti consente di votare per la tua distribuzione Linux preferita:

Di tutte le molte domande che potresti porre a un appassionato di open source, nessuna può suscitare la risposta appassionata come chiedere quale distribuzione preferisce.

Le persone scelgono una distribuzione per molte ragioni, dall'aspetto alla stabilità, dalla velocità al modo in cui viene eseguita su macchine più vecchie, dal ritmo degli aggiornamenti alla semplice offerta dei pacchetti di cui hanno bisogno. Qualunque sia la ragione, con così tante distribuzioni disponibili, chiedere quale si utilizza può essere visto come un proxy per chiedere come si sceglie di interagire con il computer.

E anche se sei stato un fan sfegatato di una particolare distribuzione, ciò non significa che le tue preferenze non possano cambiare nel tempo. Provare nuove distribuzioni può portare nuove prospettive ed esperienze e ti rende più facile dare consigli informati mentre aiuti amici, familiari e colleghi a passare a Linux.

Quindi, come facciamo ogni anno, vorremmo cogliere l'occasione per chiederti qual è la tua distribuzione Linux preferita e perché? Per mantenerlo a un numero gestibile di scelte nel nostro sondaggio, lo abbiamo limitato alle prime dieci distribuzioni secondo DistroWatch negli ultimi 12 mesi. L'elenco è tutt'altro che scientifico: si rivolge a utenti di distribuzioni desktop che siedono dietro indirizzi IP univoci che si prendono il tempo di visitare ed essere contati, ma è un punto di partenza.

Altro su Opensource.com

Ti sei perso una retata? Controlla la home page di Eye On Open per rimanere aggiornato sulle ultime notizie su open source e Linux .