Nuove funzionalità in SQL Server 2016

SQL Server è il prodotto database di punta di Microsoft ed è in uso da oltre un decennio. SQL Server 2016 di Microsoft fornisce una soluzione di database di fascia alta completa, una soluzione di database completa per il cloud ibrido con supporto integrato per analisi operative in tempo reale in grado di soddisfare le esigenze emergenti di aziende e imprese.

Puoi sfruttare SQL Server 2016 per creare, distribuire e gestire soluzioni che possono essere ospitate in locale o nel cloud. Si noti che al momento della stesura di questo documento, SQL Server 2016 è ancora nel suo CTP.

A differenza delle versioni precedenti di SQL Server, questa versione non è focalizzata direttamente sul supporto di Azure. Piuttosto, il gigante del software ora vuole avere una base di codice comune per i database in locale e ospitati nel cloud di Azure. Se ricordi, SQL Server 2014 ha fornito una piattaforma per il cloud ibrido che ti ha consentito di creare, distribuire e gestire i tuoi database che risiedono sia in locale che nel cloud.

Allora che c'è di nuovo?

Alcune delle nuove funzionalità e miglioramenti in questa versione di SQL Server includono quanto segue:

  • La sicurezza dei dati Always Encrypted è sempre stata una delle principali preoccupazioni. SQL Server 2016 include la funzionalità Always Encrypted che, se abilitata, protegge i dati nel database di SQL Server utilizzando la crittografia. Utilizzando questa funzionalità, l'accesso ai dati sensibili crittografati può essere effettuato solo dall'applicazione che accede ai dati archiviati nel database di SQL Server 2016. L'applicazione che dispone della chiave di crittografia può avere accesso ai dati: questa chiave di crittografia (è una chiave master archiviata nel sistema) non viene mai passata a SQL Server.  

Si noti che il processo di crittografia e decrittografia dei dati viene eseguito a livello di driver del database e i proprietari del database o gli amministratori del database non hanno alcun accesso ai dati non crittografati. Per migliorare le prestazioni, vengono crittografati solo i dati sensibili. Le colonne non sensibili, ovvero la chiave primaria, non sono crittografate. Per inciso, SQL Server 2016 fornisce il supporto per due modalità di crittografia: deterministica e casuale. Mentre nel primo è possibile ottenere lo stesso valore crittografando più volte i dati sensibili, nel secondo si otterrebbero valori diversi ogni volta che si crittografano i dati sensibili. Entrambe queste strategie hanno vantaggi e svantaggi, però. 

  • Always On La funzionalità Always On (introdotta per la prima volta in SQL Server 2012) è stata migliorata per facilitare la disponibilità elevata e il ripristino di emergenza dei dati. Il supporto per DTC (Distributed Transaction Coordinator) e il bilanciamento del carico round robin è stato introdotto in SQL Server 2016.  
  • Supporto JSON nativo JSON è un formato di scambio dati standardizzato ampiamente in uso oggigiorno. SQL Server 2016 fornisce il supporto per le importazioni e le esportazioni JSON. Il supporto per l'analisi e l'archiviazione di JSON è integrato in SQL Server 2016.  
  • Stretch Database Quando la funzionalità Stretch Database (nota anche come Stretch DB) è abilitata per una o più tabelle del database locale, SQL Server 2016 può archiviare dinamicamente i dati in modo sicuro dal database SQL Server locale sul database SQL di Azure ospitato in la nuvola. Quindi questa versione di SQL Server facilita la migrazione senza interruzioni dei dati a Microsoft Azure senza tempi di inattività.  
  • Miglioramenti di Hekaton Il motore OLTP in memoria introdotto con SQL Server 2014 consente di creare tabelle in memoria e quindi eseguire operazioni di I / O su di esse in memoria per una latenza inferiore e prestazioni migliorate. Si noti che Hekaton è un altro nome per il motore OLTP in memoria in SQL Server. L'esecuzione di operazioni di I / O su queste tabelle in memoria si traduce in letture e scritture più veloci poiché l'applicazione può leggere e scrivere nella memoria molto più velocemente rispetto alle letture e scritture su disco.  
  • Supporto per analisi in-database con integrazione R SQL Server 2016 fornisce supporto per analisi avanzate per facilitare una visione più approfondita dei dati. Questa è la prima versione del prodotto database di punta di Microsoft ad avere un supporto integrato per Revolution R per l'analisi statistica dei dati.

È possibile ottenere un elenco completo di tutte le nuove funzionalità e miglioramenti in SQL Server 2016 da Microsoft.