I 20 principali segreti della riga di comando di OS X per utenti esperti

Per la maggior parte delle persone, OS X del Mac si basa sull'interfaccia utente grafica. Ma gli amministratori di sistema e gli utenti esperti sanno che l' interfaccia della riga di comando del Mac può essere un potente risparmio di tempo e, in molti casi, l'unico metodo per eseguire determinate attività. La shell dei comandi stessa, fornita dal programma lTerminal incluso di Apple, è una meraviglia dell'open source. Bash - per "Bourne again shell" - è stato sviluppato dal guru del software libero Brian Fox. È ampiamente utilizzato su sistemi operativi di tutti i tipi, inclusi iOS, Linux, Unix e mainframe. Esiste già un'enorme fiducia nella conoscenza degli strumenti sull'utilizzo di Bash come shell dei comandi di un amministratore di sistema.

Ma OS X porta le sue capacità uniche nella tabella della riga di comando, sotto forma di utilità che sfruttano l'interfaccia utente, il file system e le funzionalità di sicurezza di OS X. Ho setacciato Internet per il meglio del meglio di queste utilità. Alcuni forse li conosci già, ma altri sicuramente ti faranno sedere ed esclameranno: "Dolce!"

[Per suggerimenti e strumenti sulla gestione di un parco macchine Mac aziendale, scarica oggi stesso il rapporto speciale PDF Deep Dive "Business Mac" gratuito. | Guarda lo slideshow delle 25 principali funzionalità di OS X Mountain Lion e metti alla prova la tua intelligenza Apple con il nostro test Apple IQ: Round 2. | Resta al passo con le principali tecnologie Apple con la newsletter Technology: Apple. ]

Quello che segue è un elenco alfabetico delle 20 migliori gemme della riga di comando, con una descrizione sufficiente per metterti sulla buona strada per utilizzare le loro ricchezze di produttività. Tutti i comandi, se non diversamente specificato, vengono eseguiti su tutte le versioni di OS X dalla 10.4 Tiger. Per la maggior parte di questi comandi, è possibile ottenere ulteriore documentazione utilizzando il sistema "manpage": Digitare manseguito dal nome del comando. Ad esempio, man lsofvisualizza la pagina del manuale per il comando Elenco file aperti.

1 airport.: Scansiona il tuo ambiente wireless locale dalla riga di comando

Quando fai clic sull'icona Wi-Fi nella barra dei menu di OS X (chiamata AirPort prima di OS X Lion), ottieni un elenco delle reti wireless disponibili. L' airportutilità della riga di comando fa lo stesso e molto di più. Mostra la potenza del segnale numerico per ogni punto di accesso, il canale utilizzato e il livello di crittografia, se presente.

Purtroppo, l' airportutilità della riga di comando è sepolta in profondità nella directory di sistema (nota anche come cartella di sistema quando si utilizza la GUI di OS X). Ma puoi creare un collegamento simbolico ad esso utilizzando il comando una tantum di seguito. Quindi basta digitare airport -snella riga di comando del Terminale per ottenere il rapporto di scansione dettagliato. (Suggerimento: se non ottieni alcun output, attiva il Wi-Fi nelle preferenze di sistema di rete.)

Per creare un collegamento simbolico al airportcomando:

$ sudo ln -s /System/Library/PrivateFrameworks/Apple80211.framework/Versions/Current/Resources/airport /usr/sbin/airport

Per eseguire una scansione wireless:

$ airport -s

Risultati del campione:

   SSID BSSID             RSSI CHANNEL HT CC SECURITY (auth/unicast/group)

   air4 90:84:0d:c2:c2:c2 -74    1     Y  US WPA2 (PSK/TKIP/TKIP)

MY408G1 00:26:b8:c2:c2:c2 -82    6     Y  US WEP

   air4 00:24:36:c2:c2:c2 -27   11     Y  US WPA (PSK/TKIP/TKIP)

G00NOO7 00:18:01:c2:c2:c2 -70   11     N  US WEP

air4 5G 90:84:0d:c2:c2:c2 -87   36,+1  Y  US WPA2 (PSK/AES,TKIP/TKIP)

air4 5G 00:24:36:c2:c2:c2 -35  157,+1  Y  US WPA2 (PSK/AES,TKIP/TKIP)