Dimentica PHP! Il motore HHVM di Facebook passa invece a Hack

L'Hip Hop Virtual Machine (HHVM) di Facebook, un motore veloce per PHP, non prenderà di mira PHP 7, la più recente versione principale di PHP, ma si concentrerà invece su Hack, uno spinoff di PHP.

La prossima versione di supporto a lungo termine di HHVM, la versione 3.24, è prevista per l'inizio del 2018 e sarà l'ultima a impegnarsi per il supporto di PHP 5. 

“Cercare di supportare sia PHP 7 che Hack porterebbe a compromessi indesiderati su entrambi i fronti. Abbiamo in programma di separarci ancora di più da PHP in modo da poter rendere Hack eccezionale senza dover tenere conto di tutti gli angoli più antichi e oscuri del design di PHP ", ha affermato il team HHVM.

PHP 7, la versione successiva (non esisteva una versione PHP 6) rappresenta un sostanziale allontanamento da PHP 5, modificando più comportamenti, alcuni dei quali non erano compatibili con le versioni precedenti. Con PHP 7 che traccia un percorso lontano da PHP 5, i costruttori di HHVM vogliono fare lo stesso. "Di conseguenza, HHVM non punterà a raggiungere PHP 7", ha affermato il team. "Il team HHVM crede che abbiamo un percorso chiaro per rendere Hack un linguaggio fantastico per lo sviluppo web, slegato dalle sue origini PHP."

Facebook ha utilizzato HHVM per anni quasi esclusivamente per eseguire Hack. Il linguaggio aveva già affrontato molte delle carenze di PHP5 che anche PHP 7 corregge, così come altre che non fa, ha detto il team.

Liberandosi di PHP, il team HHVM spera di fornire agli sviluppatori un'esperienza migliore e più performante con HHVM e Hack. Diceva molte funzionalità, librerie e opportunità di prestazioni in cantiere. I miglioramenti del design pianificati per Hack includono:

  • completando gli array Hack, con strutture dati simili a array che sono più facili da controllare
  • eliminando distruttori e riferimenti
  • utilizzando la garbage collection per produrre un miglioramento misurabile delle prestazioni.

Hack è stato costruito sull'ecosistema PHP e Facebook ha in programma di rendere HHVM compatibile con le versioni attuali dei principali strumenti PHP come Composer e PHPUnit.

Ma l'obiettivo finale è che Hack abbia il proprio ecosistema di framework di base. Gli strumenti di hacking e le librerie in lavorazione includono la Hack Standard Library; TypeAssert, per convertire dati non tipizzati in dati digitati; e un caricatore automatico per classi, alias di tipo e funzioni.