Primo sguardo: le 10 principali funzionalità di Office 2016

Il segmento più grande e più importante di Office è stato lanciato questa settimana: Office 2016 per Windows. Le app di Office 2016 erano già disponibili per tablet PC iOS, Android, OS X e Windows 10 tramite un abbonamento a Office 365 (solo la versione di Windows Phone è ancora in sospeso) e ora sono disponibili per Windows tramite abbonamenti a Office 365 e tradizionali licenze individuali. Inoltre, questa settimana ha debuttato anche l'opzione di licenza individuale per OS X.

Ho avuto accesso anticipato a Office 2016 per Windows e sono stato sollevato nel vedere che non era cambiato molto. Quando Microsoft cerca di mescolare gli elementi incorporati nel nostro flusso di lavoro, come la rimozione del menu Start in Windows 8 o l'aggiunta dell'interfaccia utente della barra multifunzione in Office 2007, incontra una grande resistenza. Dal punto di vista dell'interfaccia utente, Office 2016 non sembra molto diverso dal suo predecessore, Office 2013: una buona cosa.

Per quanto riguarda le funzionalità, cosa vogliamo di più da Word? O da una qualsiasi delle altre applicazioni principali?

Credo che Microsoft abbia fatto la mossa giusta con Office 2016 mantenendo l'interfaccia utente simile alla versione precedente, aggiungendo alcune nuove funzionalità alle applicazioni desktop principali e aggiungendo invece la maggior parte delle nuove funzionalità al servizio Office 365 basato su cloud. Come con tutti i suoi altri prodotti, Microsoft vuole che tu passi alle sue offerte di abbonamento basate su cloud, quindi non è un caso che sia lì che risiede la maggior parte dell'innovazione, come dovrebbe.

Cosa conta di più del nuovo Office 2016? Lascia che ti guidi alle funzionalità nuove e migliorate che apprezzerai di più.