La soluzione di virtualizzazione degli utenti AppSense aiuta l'adozione della virtualizzazione desktop

AppSense è stato recentemente nominato Citrix Ready Solution Partner of the Year durante Citrix Synergy San Francisco 2010 - e per una buona ragione. La soluzione AppSense fornisce un grande vantaggio ai prodotti Citrix XenDesktop e Citrix XenApp, fornendo la massima adozione e soddisfazione da parte degli utenti.

La soluzione AppSense fornisce la cosiddetta virtualizzazione degli utenti, una tecnologia ancora agli inizi; per questo motivo, non viene trasmesso molto dai media. La virtualizzazione degli utenti non viene discussa molto spesso, quindi le persone potrebbero non aver ancora sentito parlare della tecnologia, figuriamoci comprenderla appieno o come viene utilizzata.

[McAfee e Citrix collaborano per semplificare la gestione della sicurezza per gli ambienti virtualizzati | Tieniti aggiornato sulla virtualizzazione con il canale di virtualizzazione di]

Durante la Citrix Synergy Conference, ho potuto parlare con i membri del team di AppSense per ottenere una migliore comprensione della virtualizzazione degli utenti. Ho anche ricevuto una demo della loro soluzione e ho visto in prima persona perché hanno vinto il premio Citrix.

L'infrastruttura utente virtualizzata di AppSense gestisce tutto ciò che è specifico per un utente. L'ambiente utente contiene criteri aziendali basati sull'utente, impostazioni di personalizzazione, gestione dei diritti utente e applicazioni introdotte dall'utente. La tecnologia funziona nel mondo fisico e virtuale (e viceversa) e incrocia le versioni del sistema operativo, come Windows XP, Vista, Windows 7 e Windows Server 2008.

Per saperne di più su questa tecnologia di virtualizzazione degli utenti e su ciò che AppSense sta facendo in questo mercato, sono stato in grado di raggiungere il vicepresidente tecnico di AppSense Simon Rust per ottenere lo scoop completo.

: La virtualizzazione degli utenti sembra essere un'offerta relativamente nuova. Puoi darci un po 'di background o spiegare cosa intendono esattamente le persone quando dicono di virtualizzazione degli utenti?

AppSense: negli ultimi tre decenni, il metodo predominante per fornire capacità di elaborazione a un dipendente è stato il PC desktop. In questo modello distribuito di elaborazione client, il desktop è una risorsa olistica costituita da un sistema operativo, applicazioni e informazioni sugli utenti, tutti legati a un unico componente hardware.

Recentemente, abbiamo visto questo cambiamento in un modello di componenti in cui il sistema operativo, le applicazioni e i dati utente sono separati in tre singoli componenti, o livelli, che possono essere gestiti in modo indipendente. La virtualizzazione dell'utente è un modo per gestire il terzo livello di informazioni specifiche dell'utente separatamente dal sistema operativo e dalle applicazioni, in modo che possa essere applicato a qualsiasi meccanismo di distribuzione desktop, su richiesta.