Motore browser servo adottato da Linux Foundation

Servo, un motore browser open source originariamente sviluppato da Mozilla, è passato alla Linux Foundation.

Servo, un motore web modulare e incorporabile scritto nel linguaggio Rust di Mozilla, condivide il codice con il browser Firefox ed ha lo scopo di consentire la consegna di contenuti e applicazioni tramite standard web. Creato nel 2012, Servo ha incubato le tecnologie successivamente incorporate in Firefox come il sistema di rendering basato su GPU WebRender. 

Una ristrutturazione di Mozilla ad agosto che ha comportato licenziamenti di 250 persone includeva alcune persone coinvolte negli sforzi di sviluppo di Rust. Mozilla ha continuato a investire attivamente in Rust, mentre Servo ha continuato come uno sforzo open source. Ora, la Linux Foundation è diventata la nuova sede del Servo Project, ha rivelato un bollettino pubblicato il 17 novembre.

Con il passaggio alla Linux Foundation, il progetto Servo ottiene un consiglio e un comitato tecnico direttivo per guidare il futuro del progetto. Gli obiettivi di alto livello di Servo rimangono invariati; Servo ha lo scopo di fornire un motore di rendering sicuro e ad alte prestazioni per l'incorporamento in altre applicazioni. Dotato anche di un motore CSS parallelizzato, Servo può essere integrato in interfacce utente, esperienze 3D e altri prodotti.

Un utente dei componenti Servo, tuttavia, era scettico sull'acquisizione di Linux Foundation. “È una buona notizia che qualcuno si occupi del progetto dopo Mozilla. È anche un veicolo che consentirà ad altri di contribuire monetariamente ", ha affermato Armin Ronacher, direttore tecnico presso la società di monitoraggio delle applicazioni Sentry. "Tuttavia, non so se avere la Linux Foundation significhi che Servo ha un futuro come motore di browser di produzione, in quanto non è guidato da uno sviluppatore di browser che ha il chiaro desiderio di spedirlo ai clienti come browser."

Funzionando su Windows, Linux e MacOS, Servo è servito come prova che importanti componenti web come rendering e CSS potrebbero essere implementati in Rust, che ha offerto sicurezza, concorrenza e velocità. Servo è stato anche portato su tecnologie come telefoni Android e dispositivi di realtà mista HoloLens di Microsoft.

Gli sviluppatori di progetti Servo hanno contribuito agli standard web WHAT / WG segnalando problemi di specifica e inviando test automatizzati cross-browser. I membri del team principale hanno standard co-modificati inclusi nei browser. I partecipanti in futuro possono contribuire al futuro di Servo scrivendo codice o documentazione, testando nightlies o donando per coprire i costi di integrazione e hosting continui.