Google? Il male? Non avete idea

Il Web abbonda di teorie del complotto, come il tizio che pensa che Comcast stia sabotando i propri server DNS per limitare i nostri contatti con venditori di mobili cinesi di seconda mano. Negli ultimi dieci anni e mezzo, la maggior parte delle nostre trame segrete orientate alla tecnologia erano rivolte a Microsoft ultraricca o ai giganti delle telecomunicazioni. Quei pensatori meschini sono stati eclissati. Quando si tratta dell'ombra oscura degli Illuminati, sono stati ignorati per Google.

Controlla i tuoi titoli geek in qualsiasi giorno della settimana e il nome di Google sarà lì ... in qualche modo. Ma i titoli sembrano sempre mancare di una strategia coesa. Questa settimana, ad esempio, abbiamo appreso che Google sta acquistando un controller per console di gioco mobile, il suo servizio in fibra ottica sta prendendo piede, sta investendo in un servizio di credito online e sembra che stia costruendo un silo di sorveglianza municipale in stile Grande Fratello a Oakland, in California. .

[Da Android ad AI: rivelata la trama del bot di Google | Per una versione divertente degli imbrogli dell'industria tecnologica, iscriviti alla newsletter di Robert X. Cringely's Notes from the Underground e segui Cringely su Twitter. ]

Non possono far parte dello stesso piano, giusto? Voglio dire, è diventato così grande che il Google di sinistra non può sapere cosa sta facendo il Google giusto, giusto? Notizie flash: questo è esattamente ciò che l'azienda vorrebbe farti credere.

Ora posso rivelare che dopo almeno un'ora di intenso giornalismo investigativo alimentato da dedizione e scotch mentre utilizzavo coraggiosamente il motore di ricerca di Google contro l'azienda, sono stato in grado di discernere un metodo alla follia di Google, una linea chiara che porta direttamente a L'endgame di Google. È la madre di tutte le teorie del complotto: Google vuole possedere tutto, a cominciare da te.

Umili origini

È iniziato con la semplice benevolenza della ricerca tracciata e un cartello con lo slogan, ora butterato da proiettili virtuali che dicevano "Non essere cattivo". È stato un male trasformare la ricerca monitorata in Google Ads e Google Analytics? Spetta alle future generazioni post-Googlepocalisse (se esistono) decidere. Ma ha creato un motore in base al quale Google sa cosa stai cercando, ti spinge verso più o meno lo stesso e offre ai commercianti una possibilità, anche se, commercianti e clienti allo stesso modo, siamo tutti pedine nella griglia di Google.

È un salto breve e naturale verso l'e-tailing e Google è intervenuta immediatamente, sviluppando la tecnologia di acquisto insieme al suo impero di ricerca. Lo testimonia Google Wallet, Google Catalogs e più recentemente Credit Karma, che presto sarà rinominato Google Credit (probabilmente). La sequenza temporale potrebbe essere disattivata, ma queste trame sono in continua evoluzione - e perché comunque rovinare un rant perfettamente buono con informazioni precise?

Dalla coda elettronica, è facile passare ai contenuti: Google News, Google Finanza, YouTube e il resto: pane e circhi, anche se come programmati da Google. Ciò procede oggi con quella che sembra una spinta ai giochi per console. Quali giochi ti piacciono? Dai un'occhiata. Dove le compri adesso? Dai un'occhiata. Possiamo venderli a te invece? Dai un'occhiata. Dove li interpreti e possiamo ammetterlo anche noi? Dai un'occhiata.

Connessione diretta

Google ci conosceva in astratto, ma aveva bisogno di un accesso diretto, in prima persona, al tronco cerebrale. Ha messo gli occhi su ciò su cui stiamo lavorando; cosa scriviamo ad amici e parenti; di cosa stiamo parlando; e quali file e dati abbiamo spostato sui nostri computer. Inserisci Google Apps, Gmail, Google Drive, Google Voice e l'apparentemente inevitabile G +. Ora Google aveva accesso a tutto ciò, dai nostri appunti d'amore alle foto delle vacanze alle nostre telefonate con la mamma. Fa tutto parte del database e benigno quanto far cadere un gattino in un Cuisinart.