Due versioni di Small Business Server 2011: quale scegliere

Windows Small Business Server ha avuto inizio nel 1997 come BackOffice SMS 4.0 e includeva le prime app server come Exchange 5.0, IIS 3.0, SQL 6.5 e Proxy Server 1.0. Se tieni traccia della cronologia di SBS, puoi vedere la sua evoluzione in Windows Server e applicazioni server come Exchange, SharePoint Services, Proxy in ISA, SQL, Windows Update Services e altro ancora. L'edizione 2011 di SBS ha due gusti: uno con un'offerta locale tradizionale e uno con un occhio di riguardo ai servizi cloud.

  • SBS 2011 Standard: basato su Windows Server 2008 R2, questo è uno strumento per il proprietario di piccole imprese con meno di 75 utenti o dispositivi. Per scopi amministrativi, è necessaria una persona con una conoscenza di base di Active Directory, DNS, IIS, DHCP e condivisione di file. Altre applicazioni server includono Exchange 2010 SP1, SharePoint Foundation (l'aggiornamento da Services) 2010 e Windows Software Update Services. Il prezzo per SBS 2011 Standard è di circa $ 1.000, con licenze di accesso client che costano circa $ 72.
  • SBS 2011 Essentials: originariamente nome in codice Aurora, il concetto è semplice in quanto è progettato per uffici domestici e piccole imprese; consente fino a 25 utenti. Piuttosto che eseguire le pesanti applicazioni server su un server PC, questi strumenti risiedono nel cloud sotto un servizio di posta elettronica, collaborazione (tramite SharePoint online) e CRM ospitato da Office 365.

[Leggi la recensione completa di SBS 2011 e scopri di più da J. Peter Bruzzese su SBS 2011 Essentials in "Il futuro cross-premise di Microsoft SBS" e "Uno sguardo più da vicino al prossimo Microsoft Small Business Server". | Rimani aggiornato sulle ultime tecnologie e tecniche di Windows con la newsletter Technology: Microsoft. ]

Ad accompagnare le versioni Standard ed Essentials c'è lo speciale componente aggiuntivo Premium, che consiste nel supporto per SQL Server per applicazioni line-of-business (include SQL 2008 R2 per Small Business) e Hyper-V.

Windows SBS 2011 è un ottimo passo nella giusta direzione per Microsoft e per la linea SBS. In precedenza, Microsoft ha cercato di entrare in aziende di medie dimensioni tramite il suo Windows Essential Business Server, ma quando è diventato chiaro che il mercato non aveva bisogno di una linea di prodotti tra SBS e Windows Server, Microsoft ha interrotto WEBS. L'azienda ha invece raggiunto il cloud e utilizzato un servizio di directory interno. Cioè, Microsoft ha ideato SBS Essentials, che credo sia un esperimento in piccole soluzioni basate su cloud con l'intento di fornire un giorno una singola versione ibrida (on-premise / cloud).

L'unica frustrazione che ho è che non esiste un modo semplice per gli utenti esistenti di SBS Standard di eseguire l'aggiornamento alla nuova versione di Essentials. Ciò può alleviare i partner Microsoft che temono la concorrenza basata sul cloud, ma non è una mossa intelligente in termini di soddisfazione del cliente. Forse man mano che Microsoft acquisisce maggiore esperienza con il cloud tramite SBS Essentials, Office 365 e altre offerte, interromperà il duplice approccio.

O forse ci sarà sempre un posto per le versioni cloud e on-premise, e Microsoft semplicemente soddisfa entrambe le esigenze. Cosa credi? Pensi che avremo sempre bisogno di un tradizionale SBS on-premise con tutte le app aggiuntive?

Questo articolo, "Due versioni di Small Business Server 2011: quale scegliere", è stato originariamente pubblicato su .com. Leggi di più sul blog Enterprise Windows di J. Peter Bruzzese e segui gli ultimi sviluppi in Windows su .com. Per le ultime notizie sulla tecnologia aziendale, segui .com su Twitter.