Windows Server 2003 continuerà a vivere: ecco come e perché

Con l'avvicinarsi del 14 luglio, che segna la fine della durata del supporto ufficiale di Windows Server 2003, il messaggio da tutte le parti diventa più forte: aggiornamento o altro. Analisti e esperti stanno sostenendo i pericoli di continuare a eseguire il sistema operativo legacy di Microsoft in produzione.

E se non riesci ad aggiornare? O se scegliessi semplicemente di non farlo, perché tutto funziona bene e il sistema non è esposto al mondo esterno? Cosa succederebbe probabilmente se lasciamo che una macchina Windows Server 2003 funzioni a tempo indeterminato?

Non è uno scenario così assurdo o improbabile come potresti pensare e potrebbe essere un riflesso più diretto dell'atteggiamento di alcune aziende nei confronti degli aggiornamenti.

Abbastanza buono

Innanzitutto, una risposta alla domanda: perché Windows Server 2003 è rimasto così a lungo? Essendo abbastanza bravo.

Wes Miller, analista di ricerca per Directions su Microsoft, confronta la sua persistenza con quella di Windows XP - anch'essa rilasciata nello stesso lasso di tempo, anche al di fuori della sua finestra di supporto, ma anche abbastanza buona per portare a termine il lavoro.

"Windows Server 2008 e le versioni successive hanno cambiato un po 'il loro gioco e sono ottimi prodotti", ha spiegato Miller in una telefonata, "ma molte persone erano soddisfatte di Windows Server 2003 R2. Molte aziende hanno un costo irrecuperabile con esso, quindi sono contenti e non c'è alcuna motivazione per cambiarlo. "

C'è anche la prevalenza di applicazioni a 32 bit sui sistemi Windows Server 2003, app che non possono essere facilmente aggiornate.

"Questi sistemi Windows Server 2003 e 2003 R2 sono prevalentemente a 32 bit", ha spiegato Miller. "Windows Server 2008 e versioni successive, stai parlando a 64 bit. Non aggiorni i server sul posto così spesso, ma stai parlando di un sacco di lavoro relativo alle app quando modifichi le architetture."

Dove si annida il 2003

Quali sistemi Windows Server 2003 potrebbero essere candidati per essere lasciati così com'è? Una risposta potrebbe essere quella di cercare in molti degli stessi luoghi in cui Windows NT e Windows 2000 hanno anche fatto una casa a lungo termine.

Pat Simpson, architetto tecnico di soluzioni software presso CDW, ha descritto gli scenari per tali sistemi come simili a "server in produzione o in un reparto di produzione ... spesso non sono collegati a nulla tranne una macchina specifica e eseguono software altamente specializzato per il quale potrebbe non esserci un aggiornamento. " In altre parole, il software sul sistema e le sue dipendenze esterne sono i veri fattori limitanti.

L'MVP Orin Thomas ha parlato con gli amministratori della produzione, piuttosto che con l'IT, che eseguono ancora anche Windows NT, e ha estrapolato ciò di cui aveva sentito parlare a Windows Server 2003. "Il costo per mantenere in esecuzione queste macchine [Windows NT]", ha scritto, " una volta che hai conosciuto i trucchi, non è stato così estremo che la direzione ha dato la priorità al passaggio a una piattaforma più recente ". In queste situazioni, ha osservato, la migrazione a una versione più recente di Windows è solo una priorità dopo che tutte le altre opzioni sono state esaurite.

James Wedeking, direttore delle soluzioni per la pratica dei servizi di infrastruttura di Randstad Technologies, ha avuto esperienze simili: "Oggi stiamo supportando un cliente che ha ancora istanze di Microsoft Windows NT 4 Server. Non credo che saranno così frequenti, ma sono ancora organizzazioni che non dipendono dalla loro tecnologia quanto vorrebbe il settore IT (o i fornitori di servizi IT) ".

Detto questo, Simpson ha osservato che "le organizzazioni che con maggiore probabilità continueranno a eseguire Windows Server 2003 dopo la data di scadenza del supporto saranno anche quelle più a rischio: le aziende soggette a restrizioni di conformità normativa. Spesso, questo è dovuto al fatto che molte di queste le organizzazioni dispongono di applicazioni interne o proprietarie create appositamente per essere eseguite su Windows Server 2003 e, in quanto tali, è difficile migrare queste applicazioni dal sistema operativo ".

Mantenere le ruote in movimento

Ciò su cui tutti sono d'accordo: se si sceglie di mantenere un sistema Windows Server 2003 in giro (contro i loro consigli), è necessario isolarlo, supponendo che non sia già così.

Il messaggio centrale può essere riassunto da Wedeking: "Tenere i sistemi lontani da Internet". In altre parole, se un sistema esistente non è rivolto al pubblico, non modificarlo.

Il prossimo passo che può essere fatto è circondare il sistema in questione con tutta la sicurezza che può essere inventata. Simpson ha dichiarato: "La mitigazione della sicurezza, come i controlli in quarantena o di compensazione, può aiutare a limitare la quantità di danni che possono verificarsi con una violazione".

Miller concorda anche sul fatto che, salvo un aggiornamento, è meglio "riconoscere il rischio ... metterlo in un contenitore, bloccarlo e ridurre il rischio quanto più possibile". Ma ha anche sottolineato che è "pericoloso [farlo] con un client, estremamente pericoloso con un server".

Tuttavia, la maggior parte delle discussioni sull'enorme numero di sistemi Windows Server 2003 esistenti ancora in esecuzione generalmente trascura una condizione prevalente e spesso ignorata al di fuori del mondo IT. Gli aggiornamenti sono visti come l'attività dell'azienda che esegue il sistema, piuttosto che l'azienda che fornisce il sistema operativo o il software.

Come ha detto Thomas, "Per un numero non irrilevante di organizzazioni, non importa quale sia il tempo impostato da Microsoft per quanto riguarda la fine del supporto. Sarà l'organizzazione, e non Microsoft, a decidere quando verranno messe a disposizione quelle risorse. al pascolo ".

Che Windows NT e Windows 2000 siano ancora con noi in molte forme - con Windows Server 2003 in procinto di unirsi a loro - dovrebbe essere una prova.