Oracle ora richiede un abbonamento per utilizzare Java SE

Oracle ha rinnovato il suo programma di supporto commerciale per Java SE (Standard Edition), optando per un modello di abbonamento invece di uno in cui le aziende hanno pagato una licenza perpetua una tantum più una tariffa di supporto annuale. Gli abbonamenti saranno disponibili a luglio 2018 (l'utilizzo personale e non commerciale continua a essere gratuito e non richiede un abbonamento).

Chiamato Java SE Subscription, il nuovo programma per implementazioni di Java mission-critical fornisce licenze commerciali, con funzionalità offerte come Advanced Java Management Console. Inoltre, Oracle Premier Support è incluso per le versioni correnti e precedenti di Java SE. È necessario per le nuove distribuzioni di Java SE 8 e include il supporto per Java SE 7. (a partire da gennaio 2019, Oracle richiederà un abbonamento per le aziende per continuare a ricevere aggiornamenti a Java SE 8.)

Il costo dell'abbonamento a Oracle Java SE

Il prezzo è di $ 25 al mese per processore per server e istanze cloud, con sconti sul volume disponibili. Per i PC, il prezzo parte da $ 2,50 al mese per utente, sempre con sconti sul volume. Sono disponibili abbonamenti di uno, due e tre anni. Oracle ha pubblicato i termini dei suoi nuovi piani di abbonamento a Java SE.

Il prezzo precedente per il programma Java SE Advanced costava $ 5.000 per una licenza per ciascun processore del server più una quota di supporto annuale di $ 1.100 per processore del server, oltre a $ 110 di licenza una tantum per utente designato e una tariffa di supporto annuale di $ 22 per utente designato ogni processore ha un minimo di dieci utenti). Oracle ha combinazioni di prezzi simili per le altre licenze Java.

Cosa copre l'abbonamento a Java SE

Le caratteristiche dell'abbonamento a Java SE includono:

  • Accesso ad alcune versioni di Oracle Java SE oltre l'orario di fine aggiornamento pubblico (EoPU).
  • Accesso anticipato a correzioni di bug critici.
  • Licenza e supporto per distribuzioni cloud, server e desktop.
  • Prestazioni, stabilità e aggiornamenti di sicurezza.
  • Funzionalità di gestione, monitoraggio e distribuzione aziendale.
  • Supporto 24 ore su 24.

In che modo ciò influisce sulle versioni di Java semestrali

Oracle ha implementato una cadenza di rilascio di sei mesi per Java SE, con Java Development Kit 10 spedito a marzo 2018 e la prossima versione, JDK 11, prevista per settembre 2018. Gli abbonati a Java SE possono tenere il passo con questa pianificazione o possono controllare quando le applicazioni di produzione passano alle nuove versioni; è una loro scelta. Gli abbonati possono anche aggiornare le versioni del supporto a lungo termine (LTS) per un massimo di otto anni.

Cosa succede se non rinnovi

Se gli utenti non rinnovano un abbonamento, perdono i diritti su qualsiasi software commerciale scaricato durante l'abbonamento. Anche l'accesso a Oracle Premier Support termina. Oracle consiglia a coloro che scelgono di non rinnovare la transizione ai binari OpenJDK dell'azienda, offerti sotto GPL, prima della scadenza dell'abbonamento. In questo modo gli utenti continueranno a eseguire le applicazioni senza interruzioni.