Menu Start di Windows 10: Start10 vs Classic Shell

Quasi tutti gli utenti Windows di lunga data conoscono la triste saga del modesto menu Start. Nato come un pulsante in Windows 95, modificato in XP e Vista, e sbocciando nella sua forma più utilizzabile in Windows 7, il menu Start ha ancorato l'interfaccia utente di Windows fino a quando Microsoft lo ha stupidamente scartato con Windows 8, innescando un'intera industria artigianale di terze parti sostituzioni. Ora due dei principali produttori di alternative al menu Start per Windows 8 hanno rilasciato controparti per Windows 10.

Hai bisogno di un menu Start sostitutivo per Windows 10? Alcuni utenti troveranno il menu Start di Windows 10 abbastanza buono, ma molti no. Molti appassionati di Windows desiderano il menu Start di Windows 7 ei due prodotti qui recensiti si sforzano di darlo a loro, incollato sopra Windows 10.

Classic Shell si concentra sulla fornitura di una replica quasi esatta di Windows 7, ed è gratuito (precedentemente open source, ora freeware). Start10, di Stardock, si prende alcune libertà con l'aspetto Win7, che potrebbe piacerti o meno e costa $ 5. Entrambi nascondono le tessere live a meno che tu non le richieda espressamente. Inoltre, limitano Cortana e aggiungono finestre a cascata personalizzate all'elenco Tutte le app. Entrambi ti consentono di tornare al menu Start di Win10 con un solo clic.