Confronto dei prezzi del cloud: AWS, Microsoft Azure, Google Cloud e IBM Cloud

Kim Weins è vice president of cloud cost strategy presso RightScale.

Poiché i principali fornitori di servizi cloud (AWS, Azure, Google e IBM) continuano a ridurre i prezzi delle istanze cloud, hanno aggiunto opzioni di sconto, aggiunte istanze e ridotto gli incrementi di fatturazione, in alcuni casi, al secondo. I costi si riducono, ma la complessità aumenta. Capire come navigare in questa complessità è di fondamentale importanza. Stimiamo che le aziende sprecheranno più di $ 10 miliardi nei prossimi 12 mesi per la loro spesa per il cloud.

Quindi come inizi a capire i costi del cloud? Quali fornitori hanno le opzioni di costo più basso?

Questo manuale fornisce le informazioni necessarie per comprendere le opzioni di prezzo del cloud pubblico e ottimizzare la spesa per il cloud.

Cosa è cambiato nei prezzi delle istanze cloud

Quando segui da vicino i prezzi del cloud, vedi quanto spesso le cose cambiano. Solo nel 2017 sono state apportate numerose modifiche ai prezzi delle istanze cloud. Ecco un breve riassunto.

  • Molti prezzi scendono : il 70 percento dei 104 punti di prezzo che includiamo nel nostro confronto è diminuito dall'ultimo confronto nell'aprile 2017. Sebbene questa sia una frazione dei punti di prezzo totali, rappresentano alcune delle istanze più comunemente utilizzate. Delle 26 fasce di prezzo che abbiamo analizzato per ciascun provider cloud, AWS ha ridotto 19 prezzi su 26, Azure ha ridotto 24 prezzi su 26, Google ha ridotto 4 prezzi su 26 e IBM ha ridotto 26 prezzi su 26.
  • Nuove istanze per il nostro confronto: i fornitori di cloud continuano ad aggiungere nuove istanze e in alcuni casi nuove famiglie di istanze. Ad esempio, AWS ha aggiunto la famiglia di istanze C5 (la generazione successiva per le istanze C4) e IBM è passata da opzioni completamente personalizzate a famiglie di istanze.
  • Aumentano le opzioni di sconto: ci sono crescenti opportunità (e sfide) nell'ottenere sconti. Azure ha introdotto le istanze riservate con un risparmio fino al 72%, AWS ha aggiunto un anno di istanze riservate modificabili e Google ha introdotto sconti per impegno di utilizzo di un anno e tre anni.
  • Fatturazione al secondo : AWS è passata da fatturazione oraria a fatturazione al secondo per EC2 e molti altri servizi. Google ha sempre fornito una fatturazione al secondo, ma ha ridotto il tempo minimo fatturato per un'istanza da 10 minuti a 1 minuto. Azure offre la fatturazione al secondo solo sulle istanze del contenitore.
  • Il prezzo del disco locale si evolve : i provider di cloud sembrano allontanare gli utenti dall'affidamento sui dischi locali per le istanze e invece spingersi verso l'archiviazione collegata. Ad esempio, AWS offre famiglie di istanze con e senza archiviazione locale, Azure ha ridotto la quantità di archiviazione locale nelle generazioni più recenti (sebbene continui a offrire archiviazione locale su tutte le famiglie di istanze) e Google continua a non offrire archiviazione locale fuori la scatola, rendendolo un "componente aggiuntivo opzionale" per qualsiasi tipo di VM.

Comprensione delle opzioni di sconto del cloud

Con la recente disponibilità di istanze riservate di Azure, i tre grandi fornitori di servizi cloud, AWS, Azure e Google, offrono tutti sconti disponibili pubblicamente (che arrivano fino al 75%) in cambio dell'impegno a utilizzare il fornitore di servizi cloud per un anno o periodo di tre anni. In tutti i casi, puoi decidere quanto utilizzo impegnare e quanto lasciare su richiesta. IBM offre sconti pubblici solo per l'utilizzo mensile, il che consente di risparmiare circa il 10% rispetto all'utilizzo su richiesta.

Google offre anche uno sconto per utilizzo sostenuto che non richiede alcun impegno, ma offre uno sconto automatico su ogni tipo di istanza in esecuzione in una regione per oltre il 25% di un mese. Per le istanze in esecuzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per un mese intero, lo sconto arriva al massimo al 30%.

 
  AWS Microsoft Azure Google Cloud IBM Cloud
Tipo di sconto Istanze riservate (RIs) Istanze riservate (RIs) Sconto per utilizzo sostenuto (SUD)

Sconto per impegno di utilizzo (CUD)

Prezzo mensile
Durata dell'impegno 1 o 3 anni 1 o 3 anni SUD: Nessun impegno

CUD: 1 o 3 anni

Impegnati per mese
Gamma di livelli di sconto Fino al 75% Fino al 72% SUD: fino al 30%

CUD: 37% (1 anno) o 55% (3 anni)

Circa 10%
Altri programmi documentati Sconti sul volume del RI

Istanze Spot

Sconto per uso ibrido

Contratto aziendale

VM prerilasciabili Negoziata

Oltre agli sconti documentati pubblicamente sopra elencati, ci sono opportunità per sconti negoziati privatamente caso per caso. Più spendi con un determinato fornitore di servizi cloud, maggiori sono le probabilità che tu possa negoziare ulteriori sconti.

Confronto degli sconti basati sull'impegno

I tre programmi per gli sconti basati sull'impegno variano in flessibilità come descritto di seguito.

Facilità di acquisto : Google offre l'approccio più semplice per l'acquisto, in cui il tuo CUD può essere applicato a qualsiasi famiglia di istanze e dimensione in una regione e non è necessario richiedere modifiche. 

Facilità di modifiche: i CUD di Google si applicano automaticamente a qualsiasi tipo di istanza nella regione. Le istanze riservate convertibili AWS e le istanze riservate di Azure consentono di modificare l'acquisto (inclusi il tipo di istanza e la regione), ma richiedono di eseguire una procedura manuale per farlo.

Possibilità di annullamento: Azure è unico nel consentire di annullare le istanze riservate, ma è importante notare che è prevista una tariffa del 12% per farlo.

Opzioni di pagamento più flessibili : AWS ti offre la maggior parte delle opzioni di pagamento e ti consente di risparmiare di più quanto più paghi in anticipo.

 
  RI di AWS RIs di Microsoft Azure CUD di Google Cloud
Acquista in base a Termine

Regione

Famiglia di istanze

OS

Tipo di rete

Termine

Regione

Tipo di istanza

Regione

# di vCPU

# di GB di RAM

Capace di cambiare? Convertibile: può essere scambiato con una combinazione di IR di valore uguale o superiore

Standard: può modificare la zona di disponibilità, le dimensioni (solo per Linux vanilla), il tipo di rete

Può scambiare e rispondere l'importo rimanente al nuovo prezzo di acquisto SUD: si applica automaticamente a tutte le istanze nella regione
In grado di annullare? Può vendere sul Marketplace (spesso difficile da trovare acquirenti) Sì per una penale del 12% No
Opzioni di pagamento 3 opzioni: no in anticipo, in anticipo parziale, tutto in anticipo che offre livelli di sconto crescenti Tutto in anticipo (è possibile utilizzare l'impegno di EA per il pagamento) No in anticipo
Combina con altre opzioni? Combina con sconti sul volume del RI Non compatibile con i prezzi delle istanze EA Continua a ricevere SUD solo su istanze non coperte da CUD

Non discuteremo qui come funziona ogni tipo di sconto basato sull'impegno, ma è importante sapere che questi sconti non richiedono di modificare nulla sulle istanze fisiche o sulle VM. Piuttosto, puoi considerarli come "buoni sconto" che possono essere applicati a qualsiasi istanza che corrisponde ai parametri di quella "prenotazione" o "impegno".

Decidere quante IR acquistare

Può essere complesso decidere il livello di copertura impegnato: quanta parte della tua impronta in un particolare provider cloud dovrebbe essere coperta da sconti basati sull'impegno. In generale, la risposta non è mai il livello di copertura del 100% (nonostante ciò che potrebbe dirti il ​​tuo rappresentante di vendita del provider di servizi cloud).

È necessario considerare una serie di fattori al momento dell'acquisto, tra cui:

  • Utilizzo storico (per regione, famiglia di istanze, ecc.)
  • Utilizzo dello stato stazionario e utilizzo part-time
  • Piani futuri per:
    • Crescita o diminuzione dell'uso
    • Cambiare provider di servizi cloud
    • Modifica delle famiglie di istanze
    • Spostamento di regioni
    • Passaggio ad altri modelli di calcolo (contenitori, serverless, ecc.)
  • Equilibrio tra risparmio di tempo e pagamenti in contanti anticipati
  • Livello di flessibilità richiesto

Il prodotto di gestione dei costi cloud di RightScale, RightScale Optima, combina report analitici sull'utilizzo storico con l'intelligenza umana sui piani futuri per creare un piano su misura per sconti basati sull'impegno. Ti aiutiamo a decidere il livello di copertura appropriato, quindi a trasformarlo in un piano di sconti Optima completo per l'acquisto di RIs o CUD come mostrato di seguito. Questo piano può quindi essere utilizzato per fornire opzioni ai responsabili IT e ai team finanziari.

RightScale

Confronto dei prezzi delle istanze

Ora che hai compreso le diverse opzioni di sconto, confrontiamo sia i prezzi su richiesta che quelli scontati.

Nota importante: tieni presente che i prezzi annuali su richiesta utilizzati in questa analisi includono Google SUD perché verrà applicato automaticamente. I nostri prezzi scontati includeranno AWS e Azure RIs nonché Google CUD. Per IBM, utilizziamo prezzi mensili e ipotizziamo uno sconto negoziato del 30%. Di conseguenza, i prezzi IBM potrebbero variare a seconda della tariffa negoziata.

Nel confrontare i prezzi di calcolo, è importante notare dove le istanze confrontate sono simili e dove non lo sono. Nella nostra analisi, abbiamo scelto sei scenari da confrontare, mostrati nella prima colonna della tabella sottostante. Abbiamo esaminato i tipi di istanza standard, con memoria elevata e CPU elevata con due vCPU. Per ciascuno di questi tre tipi di istanza, abbiamo esaminato gli scenari in cui è richiesto un SSD locale e in cui non è richiesto un SSD locale, ottenendo un totale di sei scenari. Tutti gli scenari si basano sulla regione di prezzo più basso per ciascun provider e, ad eccezione del confronto tra Linux e Windows, presuppongono l'utilizzo di una delle distribuzioni Linux standard gratuite disponibili senza costi aggiuntivi (non RHEL o SLES).

Per ogni fornitore di servizi cloud, abbiamo quindi mappato il tipo di istanza appropriato per ogni scenario. Puoi vedere rapidamente che tutto non può essere paragonato esattamente "mele alle mele".

  • Si noti che la quantità di memoria varia per le istanze simili tra i provider di cloud. Nella maggior parte dei casi, la differenza di memoria è relativamente piccola (10% o meno), ma per scenari con CPU elevata, AWS e Azure offrono più del doppio della memoria di Google e IBM.
  • AWS dispone di famiglie di istanze con e senza SSD locale per i tipi di istanza standard (M3 e M4) e con CPU elevata (C3 e C5). Per i tipi di memoria elevata, esiste solo la famiglia R3, che include un'unità SSD.
  • Azure include sempre l'SSD locale con tutti i suoi tipi di istanza, quindi stai "pagando per questo" come parte del prezzo dell'istanza, che tu ne abbia bisogno o meno.
  • Google non include mai SSD locali con il tipo di istanza, quindi è necessario pagarlo come costo aggiuntivo. La dimensione minima per un SSD locale aggiuntivo è di 375 GB, che è piuttosto grande. Puoi utilizzare Google Persistent Disk come alternativa, ma non offre gli stessi tempi di accesso dell'SSD locale.
  • IBM di solito include un'unità SAN , ma è disponibile un'opzione per un'unità locale sul tipo di istanza standard.
RightScale

Prezzi delle istanze cloud su richiesta: AWS, Azure, Google e IBM

Per ciascuno dei sei scenari seguenti, puoi vedere il prezzo orario su richiesta (OD) per ogni cloud e quindi il prezzo orario per GB di RAM per ciascuno. Calcoliamo entrambi in modo da poter normalizzare i prezzi se la quantità di memoria è importante per te.

Nel grafico sottostante, il rosso indica il prezzo più alto dei fornitori di servizi cloud all'interno di uno scenario e il verde rappresenta il prezzo più basso. Se ci sono legami, entrambi i provider di servizi cloud vengono evidenziati in verde o in rosso.

RightScale

In puri prezzi su richiesta per un'ora

  • Azure è il prezzo più basso per otto scenari; prezzo più alto per uno scenario.
    • Azure è il prezzo più basso per tutti gli scenari che includono un SSD locale e tutti i confronti basati su per GB di RAM.
    • Azure corrisponde o è inferiore ad AWS per tutti gli scenari.
  • Google Cloud è il prezzo più basso per quattro scenari; prezzo più alto per cinque scenari.
    • Google Cloud tende ad essere il prezzo più basso quando non è necessario alcun SSD.
    • Google Cloud ha un prezzo più alto sul costo "per GB di RAM" per una CPU elevata poiché include meno della metà della memoria di AWS e Azure.
  • AWS è il prezzo più basso per due scenari; prezzo più alto per due scenari.
  • AWS è molto spesso un'opzione a prezzo medio.
  • IBM è il prezzo più basso per uno scenario; prezzo più alto per cinque scenari.

Prezzi scontati per le istanze cloud: AWS, Azure, Google e IBM

Nel confrontare i prezzi scontati, abbiamo esaminato i costi annuali (anziché orari) per fornire un confronto migliore. Questo perché gli sconti basati sull'impegno sono per un minimo di un anno.

Di seguito per ciascuno dei sei scenari, puoi vedere il prezzo annuale scontato per ogni cloud e quindi il prezzo annuale scontato per GB di RAM per ciascuno. Calcoliamo entrambi in modo da poter normalizzare i prezzi se la quantità di memoria è importante per te.

Nel grafico sottostante, il rosso indica il prezzo più alto dei fornitori di servizi cloud all'interno di uno scenario mentre il verde rappresenta il prezzo più basso. Se ci sono legami, entrambi i provider di servizi cloud vengono evidenziati in verde o in rosso.

RightScale

In prezzi annuali per un impegno di un anno:

  • Azure è il prezzo più basso per nove scenari; prezzo più alto per uno scenario.
    • Azure è il prezzo più basso per tutti gli scenari in base a GB di RAM.
    • Azure corrisponde o è inferiore ad AWS per tutti gli scenari.
  • Google Cloud è il prezzo più basso per due scenari; prezzo più alto per sette scenari.
    • Google Cloud tende ad essere il prezzo più basso quando non è necessario alcun SSD.
    • Google Cloud ha un prezzo più alto sul costo "per GB di RAM" per una CPU elevata poiché include meno della metà della memoria di AWS e Azure.
  • AWS è il prezzo più basso per nessun scenario; prezzo più alto per due scenari.
  • AWS è molto spesso un'opzione a prezzo medio.
  • IBM è il prezzo più basso per uno scenario; prezzo più alto per quattro scenari.
    • Il prezzo di IBM dipenderà dal prezzo negoziato.