Gli 8 motivi principali per cui i dispositivi software superano quelli hardware

La virtualizzazione continua a essere un argomento caldo e il cloud computing è rovente, ma quando si abbraccia una tendenza, è importante sapere esattamente perché lo si sta facendo e come influirà sui profitti. E le apparecchiature software sono una di queste tendenze nuove e in crescita.

Certeon è una delle prime aziende a offrire l'accelerazione delle applicazioni come appliance completamente virtuale. L'azienda ha studiato a lungo i motivi per cui aveva senso spostare l'intero modello di business dall'hardware al software. Quindi chi meglio può aiutarmi con questo problema e spiegare la tendenza verso le appliance software?

[Tieniti aggiornato sulle ultime notizie sulla virtualizzazione con la newsletter e il canale di virtualizzazione sulla virtualizzazione. ]

Quando è stato chiesto, Certeon ha affermato che l'azienda ha ristretto il campo agli otto principali motivi per cui l'hardware non è all'altezza del software quando offre l'ottimizzazione della WAN e l'accelerazione delle applicazioni alle imprese distribuite. Questo elenco include l'analisi di questioni come il TCO, l'energia, la distribuzione e gli svantaggi di ciò che viene definito "accumulo di appliance".

Allora, quali sono gli otto principali motivi che Certeon ha inventato?

1.  Flessibilità per l'esecuzione su server e hypervisor standard del settore : un'appliance virtuale software può essere eseguita su un server e un hypervisor standard del settore, il che consente quanto segue:

  • Server da consolidare senza la necessità di aggiungere hardware aggiuntivo per alimentare, raffreddare e gestire, eliminando così "l'accumulo di appliance"
  • Aggiornamenti del server da effettuare aggiungendo componenti (CPU, memoria, archiviazione) piuttosto che aggiornamenti a forche
  • Altre applicazioni da eseguire su quel server insieme al software dell'appliance virtuale, senza limitazioni

2.  Imparare a condividere significa non più risorse sottoutilizzate : le appliance virtualizzate possono condividere le risorse di sistema (CPU, memoria, disco) con altre applicazioni VM, rendendo l'uso inefficiente delle risorse dell'appliance un ricordo del passato.

3.  Allocazione dinamica delle risorse (DRS) - DRS fornisce la capacità di gestire le risorse di sistema in base alle modifiche del carico o dei requisiti. DRS farà lo stesso per un'appliance virtuale di accelerazione delle applicazioni, consentendone l'allocazione per risparmiare sulla larghezza di banda della rete e aumentare notevolmente le prestazioni delle applicazioni per gli utenti remoti dove necessario. Ciò significa anche che un nuovo livello di scalabilità del software dell'appliance virtuale può sfruttare gli aumenti delle risorse di sistema senza aggiornamenti "a forchetta" delle appliance hardware.

4.  Spostamento della macchina virtuale: le risorse della macchina virtuale possono essere spostate dinamicamente senza interrompere i processi e allocate dove ce n'è più bisogno. Lo stesso vale per un'appliance virtuale che consente di spostare i servizi di ottimizzazione WAN e accelerazione delle applicazioni da una macchina all'altra senza interruzioni dei servizi.

5.   Alta disponibilità : un guasto hardware o software era una catastrofe IT. Un'appliance virtuale sfrutta le funzionalità di alta disponibilità di una macchina virtuale senza interruzioni del servizio.

6.   implementazione e la gestione centralizzata - immagini appliance virtuale ora possono essere implementate e il provisioning tramite sistemi di gestione Virtual Machine centrali come VMware Virtual Center o Microsoft System Center Virtual Machine Manager da un datacenter centrale per un server virtuale ovunque all'interno dell'azienda.

7.   Costo inferiore - Questo è un gioco da ragazzi: il software è più economico da acquistare e mantenere. In particolare per l'accelerazione delle applicazioni virtualizzate, i risultati dei test hanno mostrato un TCO fino al 60% inferiore rispetto all'utilizzo di appliance di ottimizzazione WAN hardware.

8.   Facilità di implementazione, facilità di funzionamento - Non è richiesta la spedizione di dispositivi hardware a più uffici remoti e con un'appliance virtuale è possibile gestire centralmente la distribuzione, la configurazione e gli aggiornamenti del software per essere subito operativi (e rimanere attivi).

Cosa pensi? Cosa ne pensi degli apparecchi software e hardware?