Le migliori scelte: i migliori laptop tablet Windows 8, convertibili e Ultrabook

Quando Intel ha coniato il termine "Ultrabook" per descrivere una nuova generazione di notebook - sottile, leggero, efficiente dal punto di vista energetico, tutto grazie alla nuova tecnologia dei chipset - è stato facile liquidarlo come poco più di un intelligente stratagemma di marketing. Ma le unità stesse, di un'ampia gamma di produttori, hanno fatto girare la testa e si sono create una nicchia nel mercato dei PC.

Merito anche di Windows 8 per la sua parte nello stimolare un ripensamento generale del laptop tra i produttori di hardware. Collegando un'interfaccia utente per tablet touch-driven al tradizionale desktop di Windows, Windows 8 (piaccia o no) ha dato vita a un'ampia varietà di convertibili e ibridi tablet-laptop. Il risultato è più scelta che mai per i sostenitori di Windows. Come sempre, alcune opzioni sono migliori di altre. Lascia che questo breve riepilogo delle recensioni sull'hardware di Windows 8 (finora) sia la tua guida.

[Windows 8 ti ha lasciato blu? Quindi controlla Windows Red, il piano di riparare il sistema operativo contestato di Microsoft. | Facilita la transizione da Windows 7 con il rapporto speciale PDF di Windows 8 Deep Dive. | Rimani aggiornato sulle principali tecnologie Microsoft nella nostra newsletter Technology: Microsoft. ]

I nuovi fattori di forma

Il secondo fattore di forma, il convertibile, è una via di mezzo per gli utenti che desiderano un design per tablet e non si preoccupano di trascinare il peso extra di una tastiera o per coloro che temono che una tastiera staccabile possa diventare una responsabilità (ad esempio, se è lasciato sul treno).

Ma il terzo fattore di forma rappresenta il concorrente più forte possibile per il mercato attualmente dominato dai tablet. Alcuni dockable hanno una durata della batteria paragonabile a un tablet (anche di più se il dock della tastiera funge anche da altra batteria, come con HP Envy e Acer Iconia W510) e offrono il vantaggio di essere macchine Windows in piena regola.

Tuttavia, si noti che la durata della batteria del dockable in genere ha il prezzo di prestazioni compromesse. Questo perché la maggior parte dei dockable sono costruiti attorno al SoC Atom (sistema su chip) a basso consumo di Intel. Il Samsung Ativ Smart PC Pro 700T, che sfoggia una CPU Intel Core, è il raro dockable che si qualifica anche come Ultrabook.

Nota anche che i dockable possono soffrire di un'incongruenza di design e qualità costruttiva che non sembra affliggere gli altri fattori di forma così spesso. Ad esempio, il dock del Samsung Ativ Smart PC Pro 700T è notevolmente traballante, mentre il dock dell'HP Envy X2 (la classe dei dockable basati su Atom) era solido come il resto dell'unità.

Toccare o non toccare?

Ci sono Ultrabook che vengono spediti senza tocco, anche se non molti: il Lenovo X1 Carbon e il Dell Latitude 6430u, per citarne due. Perché? Mercati di destinazione: tali macchine sono progettate principalmente come cavalli da lavoro aziendali e il tocco sui notebook non è automaticamente un must in molti ambienti aziendali. I touchpad e i mouse nub generalmente funzionano bene per questo tipo di pubblico. Detto questo, tieni presente che Windows 8 ha un vantaggio su Windows 7 in termini di durata della batteria.

Di conseguenza, tali macchine vengono fornite con l'opzione di Windows 7 o Windows 8. Mentre Windows 8 senza touch è problematico, alcuni produttori hanno in parte compensato includendo software touchpad alimentato da gesti. L'HP EliteBook Folio 9470m, ad esempio, ha un touchpad che ti consente di navigare in Windows 8 utilizzando gli stessi gesti che applicheresti sullo schermo. A differenza dei touchpad abilitati ai gesti su altri Ultrabook, HP è programmato con cura per evitare che gesti accidentali attivino le sue funzioni specifiche di Windows 8.