Non solo per i Mac, Thunderbolt rimbomba nei PC

Se hai un Mac costruito negli ultimi anni, hai una porta Thunderbolt. È probabile che lo usi solo per una frazione del suo potenziale, collegato al tuo monitor - e basta. Ma tu ne hai uno. Apple è stata una delle prime ad adottare questa tecnologia Intel, ma non è mai stata pensata solo per Apple. Tuttavia, i produttori di PC l'hanno ampiamente ignorato, concentrandosi invece su USB 3 per il trasferimento dati ad alta velocità (una tecnologia adottata anche da Apple, sebbene dopo i produttori di PC). E gli esperti hanno periodicamente controllato Thunderbolt per PC, definendolo non necessario. Acer ha persino abbandonato completamente la tecnologia a metà del 2013.

Ma ora, i PC stanno iniziando a disporre delle porte Thunderbolt. Hewlett-Packard, ad esempio, ora offre diversi PC con Thunderbolt, diventando il primo grande produttore di PC a sfruttare la tecnologia, annullando la decisione del 2011 di evitarla. Questa settimana, Asus, una delle prime aziende di PC ad adottare Thunderbolt, ha annunciato una nuova scheda madre dotata di Thunderbolt che utilizza la tecnologia Thunderbolt 2 due volte più veloce che ha debuttato poche settimane fa nel semi-mitico Apple Mac Pro.

[Sei un utente Mac? Mel Beckman spiega come passare da FireWire a Thunderbolt. | Iscriviti alla newsletter di Consumerization of IT oggi. ]

Certo, alcuni PC hanno avuto porte Thunderbolt quasi quanto i Mac le hanno. Ma la novità è che i produttori di PC stanno ora vendendo i suoi vantaggi, non solo inserendoli tra le altre innumerevoli porte sulla maggior parte dei PC.

Perché Thunderbolt sta dando una seconda occhiata? Si riduce a Thunderbolt 2 e 4K, la tecnologia di visualizzazione ad altissima risoluzione aka UHD che le industrie TV e PC stanno iniziando a flop.

Thunderbolt è circa il doppio della velocità di USB 3 e, dato che Thunderbolt è più costoso da progettare e costruire e che gli utenti sanno cos'è l'USB, aveva senso per l'industria dei PC passare a USB 3 per trasferimenti di dati più veloci su unità sempre più grandi. Gli utenti Mac si aspettano una tecnologia nuova e diversa; per Apple, l'introduzione di qualcosa di nuovo aveva senso. È andato tutto su Thunderbolt, sostituendo USB 2 con USB 3 solo l'anno scorso.

Thunderbolt 2 è due volte più veloce di Thunderbolt, quindi circa quattro volte più veloce di USB 3. Questa differenza può diventare significativa, ma non così tanto per i dischi rigidi. Quando sono passato da FireWire 800 (più o meno veloce come USB 3) a Thunderbolt sul mio MacBook Pro edizione 2011 l'anno scorso, non ho riscontrato che le velocità di lettura / scrittura dello spazio di archiviazione fossero notevolmente più elevate, una delusione dopo aver speso $ 600 per un Thunderbolt drive che sarebbe costato la metà di quello se fosse andato con USB 3. La verità è che l'unità è il collo di bottiglia, quindi il throughput extra di Thunderbolt è in gran parte intatto. Avrei avuto bisogno di unità molto più costose per sfruttare davvero la velocità di Thunderbolt, ed è per questo che Thunderbolt è amato dagli editori di video, che comunque usano tutti i Mac.

Ma pensa a come la maggior parte degli utenti Mac lavora con Thunderbolt: per collegare un monitor. Il throughput di Thunderbolt è completamente sprecato per questo scopo. Ovviamente, se acquisti un display Apple Thunderbolt, quel display diventa un hub per i tuoi dispositivi di archiviazione Thunderbolt (e altri), dispositivi di archiviazione FireWire 800 (e altri), dispositivi USB 2 ed Ethernet. Tutti questi dati passano attraverso l'unico cavo Thunderbolt dal display al tuo Mac. (Esistono hub Thunderbolt di Belkin e Matrox che fanno lo stesso se non si dispone del monitor Thunderbolt di Apple.)