Node.js 15 debutta con il supporto per il trasporto HTTP / 3

Node.js 15.0.0, l'ultima versione del runtime JavaScript basato su eventi che ora ha la concorrenza del runtime Deno, è stato rilasciato il 20 ottobre, con un protocollo di trasporto sperimentale per HTTP / 3 e l'ultima versione del gestore di pacchetti NPM.

Scaricabile da Nodejs.org, Node.js 15.0.0 sostituisce Node.js 14 come linea di rilascio "corrente", con Node.js promosso allo stato LTS (supporto a lungo termine) alla fine del mese. Node.js 15, come release con numero dispari, non verrà promosso allo stato LTS.

Node.js ha recentemente affrontato critiche da una fonte improbabile: il creatore di Node.js Ryan Dahl, che da allora ha creato Deno per affrontare le carenze di Node.js che ha citato come la sicurezza. Ma gli sviluppatori dietro Node.js rimangono impegnati nella loro piattaforma.

"Il progetto Node.js e il comitato tecnico direttivo non hanno una posizione ufficiale su Deno", ha detto Bethany Griggs, responsabile del rilascio di Node.js 15. "La mia opinione personale è che avere altre implementazioni runtime come Deno aiuta a guidare l'innovazione in avanti in generale ", ha aggiunto. "Credo che ci sia spazio per farli coesistere."

Node.js 15.0.0 copre una moltitudine di aree, con funzionalità tra cui:

  • QUIC, un protocollo di trasporto UDP che è il protocollo di trasporto sottostante per HTTP / 3. Il supporto per QUIC è ora sperimentale. QUIC offre sicurezza integrata con TLS 1.3, controllo del flusso, correzione degli errori, migrazione della connessione e multiplexing.
  • La modalità predefinita per unhandledRejectionè stata modificata in throw da warn. In  throwmodalità, se un unhandledRejectionhook non è impostato, unhandledRejectionviene sollevato come eccezione non rilevata. Il partecipante di Node.js IBM ha affermato che i miglioramenti per i rifiuti non gestiti forniscono una visione più semplificata di questi rifiuti per rendere più facile trovare ed eseguire il debug di eventuali problemi.
  • NPM 7.0.0, l'ultima versione del gestore di pacchetti JavaScript.
  • N-API 7, che offre metodi aggiuntivi per lavorare con i buffer di array. Questo è già stato eseguito il backport nella riga 14.x di Node.js.
  • Un'implementazione sperimentale di AbortController, una classe di utilità globale per segnalare la cancellazione in API selezionate basate su Promises, basate sull'API web AbortController.

Il team di Node.js ha anche notato che Node.js 10 raggiungerà lo stato di fine vita il 21 aprile e ha consigliato agli utenti di pianificare gli aggiornamenti. Hanno pubblicato un documento sui valori tecnici per guidare l'ulteriore sviluppo della piattaforma.