Ubuntu Gnome 15.10 è la perfetta distribuzione Linux desktop?

Ubuntu Gnome 15.10 è la perfetta distribuzione Linux desktop?

Ubuntu è sicuramente una delle distribuzioni Linux desktop più popolari in circolazione, ma cosa succede quando si combina Ubuntu con Gnome? Uno scrittore di TechRepublic ritiene che la combinazione dei due potrebbe essere la perfetta distribuzione Linux desktop.

Jack Wallen riporta per TechRepublic:

Per quanto possa farti male a sentire (e io a scrivere), Ubuntu Gnome è ciò che Ubuntu dovrebbe essere. E 'così semplice. Gnome ha finora superato Unity in termini di miglioramenti, è quasi come se fossero stati a questo gioco molto più a lungo. Perché? Perché hanno ... e ora si vede. La lucentezza scintillante di Unity è svanita e ciò che rimane è opaco rispetto a ciò che Gnome ha da offrire.

Gnome potrebbe non avere i trucchi slick come l'HUD nella manica e potrebbe non funzionare verso una convergenza (qualcosa che Canonical probabilmente non raggiungerà comunque, dato lo stato del telefono Ubuntu), ma Gnome è diventato esattamente ciò di cui Linux ha bisogno il desktop. È elegante, lucido, affidabile, stabile, moderno e fa tutto ciò che vuoi che faccia.

Mi rendo conto che questo non sarebbe mai accaduto (dato che Canonical ha investito troppo in Unity), ma Ubuntu Gnome è troppo buono perché Canonical non lo supporti. Comprensibilmente, Canonical non può eliminare Unity per Gnome. Tuttavia, potrebbe essere opportuno collocare Ubuntu Gnome insieme a Unity come distribuzione ufficialmente supportata, proprio accanto a Vanilla Ubuntu ... proprio lì sul sito di Ubuntu.

Non fraintendetemi, mi piacciono e apprezzo ancora molto Ubuntu e Ubuntu Unity. Ma quando si ha un assaggio di Gnome (poiché gira su Ubuntu 15.10), ci si rende subito conto che si sta lavorando con qualcosa di speciale ... qualcosa al di là di qualsiasi cosa il desktop Linux abbia mai avuto.

Altro su TechRepublic

Ars Technica recensisce Fedora 23

Fedora 23 è stato rilasciato il mese scorso e ha già la sua quota di fan tra gli utenti Linux. Ars Technica ha rilasciato una recensione di Fedora 23 che rileva che è davvero una versione molto forte.

Scott Gilbertson riporta per Ars Technica:

Fedora 23 è una versione così potente che mette in evidenza quello che sembra il tallone d'Achille di Fedora: non esiste una versione del supporto a lungo termine.

Se vuoi una versione LTS nel mondo Red Hat, è RHEL che stai cercando (o CentOS e altri derivati). Fedora è all'avanguardia e come tale Fedora 23 sarà, come sempre, supportata per 12 mesi. Trascorso questo tempo, dovrai eseguire l'aggiornamento.

La buona notizia è che i nuovi strumenti di aggiornamento di DNF con aggiornamenti transazionali e rollback attenuano un po 'il rilascio LTS mancante. Dopotutto, se l'aggiornamento è semplice e puoi eseguire il rollback se qualcosa va storto, l'aggiornamento è meno rischioso. Tuttavia, cosa succede se è necessario eseguire il rollback perché qualcosa è andato storto? E se quel qualcosa non fosse qualcosa che puoi risolvere rapidamente?

È improbabile che la mancanza di una versione LTS fermi gli utenti desktop, ma fa sentire Fedora una scommessa più rischiosa sul server. Alla fine, probabilmente è così che piacciono le cose a Red Hat. Se vuoi stabile, RHEL è lì. Se vuoi l'ultima e la migliore, Fedora 23 offre.

Altro su Ars Technica

L'app per lo streaming di film e programmi TV Popcorn Time è tornata

Popcorn Time è un'app per lo streaming di film e programmi TV che ha sicuramente generato molte polemiche e un po 'di rabbia nel settore dell'intrattenimento. L'app ha avuto un momento difficile ultimamente in termini di sviluppo, ma ora sembra essere tornata sulla buona strada.

Silviu Stahie riporta per Softpedia:

La famosa app Popcorn Time che consente alle persone di riprodurre in streaming film e programmi TV direttamente dai torrent è tornata dopo che lo sviluppo è stato sospeso per alcune settimane.

Popcorn Time stava andando alla grande, ma la MPAA (Motion Picture Association of America) e altre forze sono riuscite a rallentarlo. Prima di tutto, un paio di importanti sviluppatori sono stati identificati su Reddit e hanno dovuto interrompere qualsiasi tipo di lavoro sul client Popcorn Time. Anche un certo numero di server sono stati chiusi e Popcorn Time ha avuto un successo.

Il cliente si trova in un'area legale piuttosto grigia, che è qualcosa su cui le persone fanno affidamento. In alcuni paesi, l'uso di Popcorn Time non è illegale, in altri non è chiaro e in luoghi come gli Stati Uniti è vietato.

A quanto pare, la comunità è ora pronta per assumere il ruolo di sviluppo e l'identità degli sviluppatori sarà tenuta segreta. Stanno anche lavorando a un modo decentralizzato per mantenere l'applicazione. Il dominio è stato anche cambiato in popcorntime.ml, che ora dice che è un'edizione della community.

Altro su Softpedia

Ti sei perso una retata? Controlla la home page di Eye On Open per rimanere aggiornato sulle ultime notizie su open source e Linux.