Microsoft aggiorna la roadmap di Visual Studio

Microsoft ha aggiornato la sua roadmap per l'IDE di Visual Studio fino a giugno 2020. I miglioramenti pianificati per i prossimi mesi vanno da una migliore integrazione con Git e prestazioni più veloci a miglioramenti per C ++ e diagnostica.

Una migliore integrazione con Git è citata come un miglioramento per il core IDE. I piani per Visual Studio core includono anche l'utilizzo di Visual Studio come client per ambienti online e il potenziamento del supporto per le reti tramite l'accesso condizionale. Anche il miglioramento delle prestazioni dell'IDE durante l'apertura e l'utilizzo di soluzioni di grandi dimensioni è un obiettivo. Microsoft cita anche un pulsante per aggiornare i risultati della ricerca e fa riferimento alle finestre.

Gli sviluppatori interessati possono offrire feedback sulla roadmap, che è stata pubblicata il 25 febbraio. L'aggiornamento di Microsoft alla roadmap di Visual Studio elenca anche il lavoro pianificato nelle seguenti aree:

C ++

  • Conformità C ++ 20 inclusa la presenza di concetti C ++ 20 in IntelliSense.
  • Implementare  std:span per la libreria standard C ++ nel compilatore Microsoft Visual C ++ e nella libreria standard del set di strumenti standard.
  • Supporto per coroutine in stile C ++ 20.
  • Migliora il targeting di Linux e altri sistemi simili a Unix da Visual Studio con C ++.
  • Semplifica lo sviluppo di CMake, inclusa l'offerta di navigazione nel codice per gli script CMake.
  • Supporto per 64-Clang / LLVM.

.NETTO

  • Migliora le funzionalità integrate per le attività comuni, inclusa l'aggiunta di intestazioni ai file di origine automaticamente quando configurato utilizzando Editor.Config.
  • Miglioramenti al debug.
  • Lo spostamento automatico del codice rinomina gli spazi dei nomi.
  • Rimuovere i riferimenti inutilizzati in progetti e soluzioni.
  • Estrai i membri di una classe esistente in una nuova classe.

Diagnostica

  • Miglioramento degli strumenti di profiling per app ASP.NET più performanti.
  • Miglioramento degli strumenti del ciclo interno.
  • Miglioramento degli strumenti per .NET Core su Linux.
  • Abilitazione del codice decompilato quando la sorgente non è abilitata.
  • Migliora gli strumenti di diagnostica della piattaforma, incluso il supporto per il debug per le applicazioni create con Open Enclave SDK.

Strumenti web

  • Introdurre il supporto per il debug di Blazor Wasm (WebAssembly) e abilitare la creazione di progetti Blazor WASM usando provider di identità.
  • Migliore esperienza per la configurazione e il provisioning dei servizi cloud di Azure.
  • Migliora l'esperienza di pubblicazione per il servizio app Linux.

XAML

  • Migliore produttività durante la creazione di app XAML, incluso il miglioramento di Progettazione XAML per .NET Core WPF e UWP.
  • Crea applicazioni Windows10X.

Xamarin

  • Migliora il debug dell'interfaccia utente XAML utilizzando strumenti come Visual Tree e Hot Reload.
  • Crea interfacce utente Android con l'editor XML.
  • Usa il riavvio a caldo per una migliore efficienza di compilazione su piattaforme mobili.
  • Crea applicazioni mobili utilizzando .NET 5.