Brocade completa l'acquisizione di Foundry

Brocade Communications venerdì ha completato l'acquisizione di Foundry Networks, un accordo che porta una solida società LAN Ethernet in un gigante di reti di archiviazione.

Le società hanno concordato un accordo di circa 3 miliardi di dollari a luglio, ma subito dopo, le flessioni dei mercati azionari e del credito hanno sollevato dubbi sulle transazioni di grandi dimensioni e sullo stato di salute della spesa IT. Brocade ha ottenuto il finanziamento per l'accordo, ma le azioni di Foundry sono diminuite e alla fine di ottobre Brocade ha abbassato la sua offerta a $ 16,50 per azione in contanti, o circa $ 2,6 miliardi. Il voto sulla transazione da parte degli azionisti di Foundry è stato ritardato più volte e lo hanno finalmente approvato mercoledì.

[Ricevi le ultime novità sugli sviluppi dello storage con il blog di Storage Adviser e la newsletter sui rapporti sullo storage. ]

I prodotti Foundry e i suoi circa 1.100 dipendenti saranno ora integrati in Brocade. Ma Bobby Johnson, che ha fondato l'azienda nel 1996, non si unirà a Brocade. Johnson "ora ha l'opportunità di svolgere diverse attività di beneficenza che non ha avuto il tempo di svolgere mentre prestava servizio in qualità di CEO", ha detto Brocade in una dichiarazione preparata.

Anche se Brocade non riuscirà a ottenere quel veterano del networking, ne ha assunti altri due. Venerdì, la società ha dichiarato di aver assunto l'ex CEO di Force10 Networks Marc Randall come vicepresidente senior dei prodotti e delle offerte. Randall ha guidato il produttore di router e switch per aziende e fornitori di servizi dal 2003 fino a quest'anno. Una volta è stato vicepresidente dell'ingegneria presso Cisco Systems, dove ha guidato lo sviluppo del router Cisco serie 7500, secondo Brocade.

Sempre venerdì, Brocade ha detto di aver assunto Dave Stevens come CTO. Stevens ha fondato il produttore di firewall Palo Alto Networks ed è stato CEO della società fino a quando non ha lasciato a giugno. È un ex dirigente di Brocade entrato a far parte della società attraverso l'acquisizione di Rhapsody Networks nel 2003. Il lungo curriculum di Stevens risale a società di networking fondamentali come SynOptics e Bay Networks, nonché Nortel Networks e Atmosphere Networks.

Brocade è uno dei principali attori nelle SAN (storage area network), con oltre il 55% del mercato degli switch SAN modulari nel terzo trimestre di quest'anno, secondo Dell'Oro Group. Il suo concorrente più vicino, Cisco Systems, si trova in quel segmento con circa il 44%. Con Foundry, Brocade si confronta con Cisco attraverso l'intera rete aziendale e di data center.

La società combinata sarà in grado di espandersi da un mercato SAN con circa $ 2 miliardi di entrate annuali al mercato delle reti IP, che è dieci volte più grande, ha detto il CEO di Brocade Mike Klayko in un commento video alla notizia pubblicata venerdì.