Flash vs HTML5: l'ultima resistenza

Che tu ci creda o no, Flash ha ancora un fan club ardente. Il lettore multimediale per browser un tempo onnipresente ha preso i suoi grumi, in gran parte grazie a problemi di sicurezza. Tuttavia, gli irriducibili rimangono nell'angolo di Flash nella sua battaglia con HTML5, nonostante la sensazione che Flash possa essere alle corde, poiché HTML5 continua a colmare eventuali lacune di funzionalità che avrebbe potuto avere con il suo predecessore proprietario.

Occupy HTML5, una pagina Facebook che si propone come "Il movimento per liberare il mondo dal purismo HTML", è uno di questi sbocchi che riprendono il mantello di Flash. La pagina sottolinea che "non è un movimento anti-HTML5, ma piuttosto un'opposizione al purismo, alla supremazia di parte e al bullismo aziendale". Flash, dice Occupy HTML5, è maturo. “È supportato da tutti i principali browser desktop. È stabile se usato correttamente. In caso contrario, si blocca molto, proprio come ogni altra tecnologia. " La pagina, che ha più di 700 Mi Piace, è stata creata dall'ardente sostenitore di Flash Stephane Beladaci, che ha detto di recente di aver intenzione di rilanciare il sito.

Flash "alimenta alcune esperienze straordinarie che funzionano in modo coerente su tutti i principali browser in un modo che non può essere replicato senza la tecnologia Flash", scrive Beladaci sulla pagina Facebook di Occupy HTML5. “Promuovere affermazioni semplicistiche sulle tecnologie web rende il web meno istruito. A questo punto, sta trattenendo il Web ".

Ma negli ultimi anni Flash è stato oggetto di problemi di sicurezza e i fornitori di browser, tra cui Apple, Google e Mozilla, si sono allontanati da esso. W3Techs, che compila statistiche sull'utilizzo delle tecnologie Web, segnala che Flash viene utilizzato solo sull'8% dei siti Web, rispetto al 10% di un anno fa. Sei anni fa, Flash veniva utilizzato sul 28,5% dei siti Web, quando Steve Jobs scrisse "Thoughts on Flash", la lettera aperta in cui citava problemi come sicurezza, prestazioni e durata della batteria nell'annunciare che Apple avrebbe vietato Flash sui suoi iPhone.

La campana a morto

La decisione di Jobs è stata la condanna a morte per Flash, dice Shawn Drost, co-fondatore di Hack Reactor, che forma ingegneri del software in JavaScript.

"Il punto in cui è iniziata la storia è che iOS, quando è stato lanciato, non supportava Flash e non lo ha mai fatto", afferma Drost. "Fondamentalmente hanno creato un cuneo in cui all'improvviso ogni azienda doveva avere una versione non Flash del proprio sito per poter accedere a chiunque usasse iOS".

JavaScript, nel frattempo, è diventato il sostituto di Flash, afferma Drost. "Non credo che nessuna azienda scriverà nuove applicazioni Flash in futuro", aggiunge.

Peggio ancora, le battute d'arresto per Flash continuano ad arrivare. Il mese scorso Google ha designato HTML5 come l'opzione rich media preferita nel suo browser Chrome su Flash Player.

Inoltre, sono diminuiti i casi in cui Flash poteva essere visto come più flessibile di HTML5. Anche dove HTML5 è in ritardo, ci sono vantaggi nel rimanere indietro.

Ad esempio, mentre Flash concede l'accesso predefinito a funzionalità come la fotocamera e il file system, HTML5 richiede autorizzazioni specifiche, afferma Drost. Questo potrebbe essere visto come una lacuna di funzionalità per HTML5 o come una falla di sicurezza per Flash, che HTML5 chiude, osserva Drost.

Inoltre, Flash fino a poco tempo fa offriva più supporto per la gestione dei diritti digitali rispetto a HTML5, ma questo è stato risolto per lo più tranne che nei browser legacy, aggiunge.

Utensili Flash ancora superiori

Sebbene Flash possa essere in declino, non scomparirà presto. Sebbene sia un detrattore, Drost vede ancora Flash in giro per un po 'di tempo. Innanzitutto, Flash offre un ambiente di creazione molto migliore, con Animate CC di Adobe, rispetto a qualsiasi cosa sviluppata nel mondo HTML5, afferma.

"Non ci sono paralleli in HTML5. Quindi forse l'eredità di Flash continuerà a vivere e Flash l'ambiente di authoring ancora oggi può esportare HTML5 ", afferma.

Adobe, da parte sua, ha adottato HTML5. L'azienda ha rinominato il suo strumento Flash Professional Animate CC e lo ha designato come uno strumento per lo sviluppo di contenuto HTML5 pur continuando a supportare lo sviluppo di contenuto Flash.

"Mentre standard come HTML5 saranno la piattaforma Web del futuro su tutti i dispositivi, Flash continua a essere utilizzato in categorie chiave come i giochi Web e i video premium, dove i nuovi standard devono ancora maturare completamente", ha affermato la società alla fine dell'anno scorso.

Adobe già nel 2010 offriva il proprio widget per il lettore video HTML5, basato sulla libreria open source Kaltura.

Articoli Correlati

  • Corso gratuito: inizia con AngularJS
  • 7 motivi per cui i framework sono i nuovi linguaggi di programmazione
  • MEAN vs. LAMP per il futuro della programmazione
  • Download: guida alla sopravvivenza aziendale per programmatori professionisti
  • Download: 29 suggerimenti per avere successo come sviluppatore indipendente
  • 13 favolosi framework per Node.js
  • 7 cattive idee di programmazione che funzionano
  • 7 linguaggi di programmazione che amiamo odiare
  • 9 cattive abitudini di programmazione che amiamo segretamente
  • 21 tendenze di programmazione calde e 21 fredde
  • 22 insulti che nessuno sviluppatore vuole sentire
  • Le 13 abilità di sviluppatore che devi padroneggiare ora