GitHub Desktop 2.0 aggiunge rebasing e stashing

GitHub Desktop 2.0, un aggiornamento del client GitHub per Windows e MacOS, aggiunge il supporto per il rebasing e lo stashing per consentire i cambi di contesto e mantenere pulita una cronologia di commit, rispettivamente.

L'obiettivo alla base di GitHub Desktop 2.0, ha osservato GitHub, è aiutare i team a lavorare insieme e supportare modelli di sviluppo comuni. Le funzionalità presenti in Desktop 2.0 includono:

  • Stashing, che risolve una situazione in cui gli sviluppatori possono trovarsi nel bel mezzo della riproduzione e della correzione di un bug e devono cambiare temporaneamente contesto. Uno sviluppatore non pronto a impegnare il lavoro può apportare modifiche a un nuovo ramo Git o mantenerle in un ramo corrente.
  • Rebasing, da utilizzare quando uno sviluppatore può preferire una cronologia dei commit pulita senza unire i commit. Gli sviluppatori abituati a unire i rami possono ancora utilizzare lo stesso flusso di lavoro, ma coloro che lavorano in un repository in cui non desiderano unire i commit possono utilizzare il rebasing per mantenere una cronologia dei commit pulita.

Basato sul framework per app desktop Electron di GitHub, GitHub Desktop è stato scritto in TypeScript e utilizza la libreria React JavaScript UI. Da GitHub Desktop 1.0, rilasciato come open source a settembre 2017, GitHub ha aggiunto funzionalità orientate al team, inclusa la possibilità di selezionare un coautore di un commit citando il loro nome utente GitHub e inviando il lavoro a GitHub con il passaggio successivo suggerito.

I piani futuri richiedono più funzionalità per far emergere il contesto da GitHub, con GitHub che compie un primo passo integrando strettamente le richieste pull tra GitHub e GitHub Desktop.

È possibile scaricare GitHub Desktop dal sito Web del progetto.