18 modi per ottenere il massimo da Android 5.0

Got Lollipop? Il sistema operativo Android 5.0 di Google si sta facendo strada lentamente ma inesorabilmente verso i dispositivi di tutto il mondo e, come ogni importante aggiornamento del sistema operativo, porta con sé una serie completamente nuova di opzioni, funzionalità e scorciatoie da padroneggiare.

Alcuni dei nuovi elementi di Lollipop sono evidenti, come il nuovo sorprendente motivo di Material Design o la rinnovata interfaccia Overview (aka Recent Apps). Altri, tuttavia, richiedono un po 'di apprendimento ed esplorazione per scoprire.

Allaccia il tuo cappello da esploratore e allunga le falangi: è ora di entrare negli angoli e nelle fessure delle molte possibilità di Lollipop.

(Tieni presente che questa storia si concentra sul software principale di Google Android 5.0. Alcuni produttori di hardware modificano il sistema operativo, tuttavia, quindi il posizionamento e la presenza degli elementi descritti qui possono variare a seconda del dispositivo.)

Suggerimento n. 1: eseguire il bump e trasmettere i dati a un altro dispositivo

Una delle funzionalità meno conosciute ma più utili di Android acquisisce ancora più potenza con Lollipop: con Android 5.0, Android Beam acquisisce la capacità di trasmettere in modalità wireless praticamente qualsiasi tipo di contenuto da un dispositivo a un altro ed è più facile che mai da usare.

Tocca semplicemente l'icona di condivisione in qualsiasi app, ad esempio durante la visualizzazione di una foto nell'app Foto, una voce di contatto nell'app Contatti o un documento nella tua suite per ufficio Android preferita e seleziona Android Beam dall'elenco di opzioni visualizzato . Quindi tocca il retro del tuo dispositivo sul retro di un altro dispositivo Android e le informazioni verranno cancellate in un istante.

Il dispositivo ricevente non deve nemmeno avere Lollipop; ha solo bisogno di supportare NFC (Near-Field Communication) - cosa che i dispositivi Android di fascia media e alta ragionevolmente recenti fanno - e di essere acceso e sbloccato.

Suggerimento n. 2: scorrimento rapido per le impostazioni

È necessario modificare rapidamente un'impostazione a livello di dispositivo? Puoi scorrere due volte verso il basso dalla parte superiore dello schermo del tuo dispositivo per accedere al nuovo pannello Impostazioni rapide a livello di Lollipop, che ti consente di regolare rapidamente elementi come la luminosità del display, le connessioni Wi-Fi e Bluetooth, la modalità aereo e lo stato della torcia. Puoi anche accedere al pannello Impostazioni rapide scorrendo verso il basso una volta dalla parte superiore dello schermo mentre usi due dita.

Suggerimento n. 3: tocca il testo per ulteriori collegamenti

Non lo sapresti guardando, ma due delle impostazioni nel pannello Impostazioni rapide di Lollipop hanno funzioni secondarie nascoste: con Wi-Fi e Bluetooth, puoi toccare l' icona per attivare o disattivare la funzione e toccare il testo - il nome della rete Wi-Fi o la parola "Bluetooth" - per passare direttamente alla rispettiva sezione delle impostazioni di sistema complete.

Suggerimento n. 4: Bone up sull'uso della batteria

Vedi l'indicatore del livello della batteria nella parte superiore del pannello Impostazioni rapide di Lollipop? Toccalo per passare allo strumento di consumo energetico di Android, che ti offre un'analisi dettagliata di esattamente quali app e processi stanno scaricando la batteria del tuo dispositivo. Mentre sei lì, tocca l'icona del menu di overflow (i tre punti verticali) in alto a destra dello schermo per impostare la nuova modalità di risparmio della batteria di Lollipop, che abbassa automaticamente i motori del tuo sistema quando la batteria si scarica per mantenere le cose funzionano il più a lungo possibile.

Suggerimento n. 5: tieni d'occhio gli allarmi

La prossima volta che imposti una sveglia sul tuo dispositivo Android, dai una rapida occhiata al pannello Impostazioni rapide: Lollipop mostra la data e l'ora del tuo prossimo allarme lì e puoi toccarla per passare direttamente all'app Orologio se necessario per apportare eventuali modifiche.

Suggerimento n. 6: sintonizza Android per rispondere al suono della tua voce

Android 5.0 ha un nuovo e potente sistema di comandi vocali sempre in ascolto disponibile su molti dispositivi, ma devi attivarlo prima che funzioni e l'opzione per farlo è sorprendentemente nascosta e nascosta.

Pronto a scavare? Nelle impostazioni di sistema, tocca "Lingua e input", quindi "Input vocale". Tocca l'icona a forma di ingranaggio accanto a "Servizi Google avanzati", quindi tocca "" Ok rilevamento Google "e cerca l'opzione" Da qualsiasi schermata ". (Se non è presente, probabilmente il tuo dispositivo non supporta la funzione. Spiacenti!)

Ora segui le istruzioni per addestrare il sistema a riconoscere la tua voce e solo la tua voce. Quando hai finito, potrai dire "Ok, Google" per riattivare il tuo dispositivo in qualsiasi momento, anche quando lo schermo è spento, e impartirgli ogni tipo di comando senza mai toccarlo.

Suggerimento n. 7: ignora la schermata di blocco a casa

Niente contro i codici di accesso, ma sbloccare il telefono ogni volta che vuoi controllare un punteggio sportivo - ehm, email di lavoro mentre aspetti che l'acqua della pasta bolle può essere un vero fastidio. Il problema è che una volta che chiudi il lucchetto a casa e dimentichi di riaccenderlo prima di prendere l'autobus potresti tornare a perseguitarti.

Entra nei luoghi attendibili di Lollipop, che ti consentono di mantenere il tuo telefono o tablet sempre sbloccato in una determinata posizione geografica, come casa o ufficio. Per dare a Lollipop il via libera, vai alle impostazioni di sistema, tocca Sicurezza, quindi Smart Lock. Lì troverai luoghi attendibili, dove puoi impostare percorsi attendibili specifici.

Suggerimento n. 8: ignora la schermata di blocco in movimento

Allo stesso modo, Lollipop può mantenere sbloccato il tuo telefono o tablet ogni volta che è connesso a un dispositivo Bluetooth specifico di cui ti fidi, come lo smartwatch o il sistema audio dell'auto. Mentre ti trovi nel menu Smart Lock (vedi Suggerimento n. 7), tocca l'opzione etichettata Dispositivi attendibili e segui le istruzioni per aggiungere un dispositivo all'elenco. Al termine, il telefono o il tablet non ti chiederà il PIN, la sequenza o la password ogni volta che il dispositivo attendibile è presente e accoppiato.

Suggerimento n. 9: ignorare Smart Lock

Non preoccuparti: puoi comunque proteggere il tuo dispositivo quando Smart Lock è abilitato. Pensala come un'opzione di esclusione manuale: ogni volta che Smart Lock è attivato, tocca e tieni premuta l'icona del lucchetto nella parte inferiore della schermata di blocco del tuo telefono o tablet. Dopo circa un secondo, vedrai un avviso che ti informa che il dispositivo è stato bloccato e richiederà il tuo codice di sicurezza per la voce successiva.

Suggerimento n. 10: ridurre il rumore delle notifiche

Le notifiche possono aiutarti a rimanere in cima a tutto ciò che è importante per voi, ma con quasi tutte le app fastidioso per l'attenzione, mantenendo in cima alla quale le notifiche si desidera ricevere può essere un lavoro di routine.

Se sei infastidito da una notifica che preferiresti non ricevere, tocca la notifica e tieni premuto il dito per circa un secondo. Android ti mostrerà esattamente quale app ha creato la notifica e ti fornirà un collegamento alla pagina delle informazioni dell'app, dove puoi inserire nella lista nera la creazione di avvisi aggiuntivi.

Suggerimento n. 11: dai la priorità alle notifiche

Un altro modo per vedere solo le notifiche importanti e tenere lontano il resto è utilizzare la nuova modalità di notifica prioritaria di Lollipop. Per attivarlo, premi il pulsante di aumento o diminuzione del volume del dispositivo e tocca Priorità sulla casella che appare. È quindi possibile scegliere di lasciare la modalità Priorità abilitata a tempo indeterminato o di specificare un periodo di tempo limitato per il quale rimarrà attiva.

Mentre sei lì, tocca l'icona a forma di ingranaggio accanto alle parole "Solo notifiche prioritarie" per assicurarti di essere configurato come preferisci. Sarai in grado di controllare esattamente quali tipi di notifiche sono considerati "prioritari": eventi e promemoria, chiamate e messaggi o solo chiamate e messaggi da specifici contatti approvati. Puoi anche impostare orari ricorrenti regolari per l'attivazione della modalità Priorità, se, ad esempio, desideri che si attivi sempre durante le ore notturne per evitare che suonino avvisi meno pressanti.

Suggerimento n. 12: mantieni le notifiche discrete

Lollipop inserisce le notifiche in sospeso direttamente nella schermata di blocco, il che può essere utile, ma può sollevare fastidiosi problemi di privacy, in particolare per gli utenti aziendali sensibili alla sicurezza. Prendi il controllo della situazione accedendo alla sezione Suoni e notifiche delle impostazioni di sistema del dispositivo e toccando l'opzione "Quando il dispositivo è bloccato". Qui puoi scegliere se la schermata di blocco mostra tutte le notifiche, nessuna notifica o solo le notifiche che non sono considerate sensibili.

Per contrassegnare le notifiche di un'app come sensibili, tocca Notifiche app nella stessa sezione Suoni e notifiche e seleziona l'app dall'elenco. Da qui puoi impostare le sue notifiche su "sensibili" e impedirgli di mostrare notifiche o inserirle nella whitelist per mostrare sempre i suoi avvisi quando sei in modalità Priorità (vedi Suggerimento n. 11).

Suggerimento n. 13: condividi il tuo dispositivo con la modalità ospite

Vuoi consentire a qualcuno di utilizzare il tuo telefono o tablet senza avere accesso a tutte le tue cose? Prova la nuova modalità ospite di Lollipop. Scorri verso il basso due volte (o scorri verso il basso una volta con due dita) dalla parte superiore dello schermo per accedere al pannello Impostazioni rapide, quindi tocca l'icona dell'utente nell'angolo in alto a destra dello schermo. Seleziona "Aggiungi ospite" dal menu visualizzato e voilà: il tuo dispositivo passerà a un nuovo profilo in cui sono disponibili tutte le funzioni di base ma nessuna delle tue app, dati o impostazioni è accessibile.

Per uscire dalla modalità ospite, torna nel pannello Impostazioni rapide, tocca l'icona dell'utente e tocca "Rimuovi ospite". Inserisci il tuo codice di sicurezza e tornerai a casa nel tuo profilo normale.

Suggerimento n. 14: impedisce agli ospiti di effettuare chiamate

Se desideri creare una modalità ospite più limitata per il tuo telefono in cui qualcuno possa connettersi online ma non effettuare chiamate, vai nella sezione Utenti delle impostazioni di sistema e tocca l'icona a forma di ingranaggio accanto a Ospite. Tocca l'interruttore accanto a "Consenti chiamate telefoniche" e la funzione verrà disattivata. (La modalità ospite impedisce già a un utente di accedere a qualsiasi messaggio di testo basato sul telefono, quindi non è necessario preoccuparsene.)

Suggerimento n. 15: pin sullo schermo per condividere l'accesso a una singola app

Per un modo ancora più limitato di consentire a qualcun altro di utilizzare il tuo telefono o tablet, prova la nuova funzione di blocco dello schermo di Android 5.0. Innanzitutto, vai nella sezione Sicurezza delle impostazioni di sistema e seleziona l'opzione denominata Blocco schermo per attivarlo. Una volta attivo, tocca il pulsante Panoramica del dispositivo (l'icona rettangolare nella parte inferiore dello schermo, accanto al tasto Home) e scorri verso l'alto con il dito.

Tocca l'icona a forma di puntina da disegno verde sulla scheda più in basso e conferma che desideri avviare il blocco dello schermo. Assicurati di selezionare l'opzione "Richiedi sequenza di sblocco prima di sbloccare".

Ciò bloccherà il tuo dispositivo all'app o al processo utilizzato più di recente in modo che qualcuno possa accedervi e nient'altro, se, ad esempio, volevi consentire a un amico di effettuare una chiamata o cercare qualcosa in Chrome ma non lo volevi per poter aprire qualsiasi altra cosa. Per uscire dalla modalità di blocco dello schermo, dovrai toccare e tenere premuto il pulsante Panoramica e inserire il codice di sicurezza per continuare.

Suggerimento n. 16: ridurre il disordine della panoramica

Parlando della funzione Panoramica, Lollipop permette di avere ogni singola scheda del browser appare come una scheda nella lista Panoramica anziché come una linguetta tradizionale all'interno di Chrome in sé - ma non hanno di utilizzare in questo modo. Se preferisci che le tue schede vengano gestite all'interno di Chrome, apri l'app Chrome sul tuo telefono o tablet Android 5.0, tocca l'icona del menu extra e seleziona Impostazioni. Seleziona "Unisci schede e app" dall'elenco visualizzato, quindi tocca semplicemente l'interruttore per disattivarlo.

Suggerimento n. 17: ripristinare la modalità silenziosa

Una modalità silenziosa tradizionale è misteriosamente assente in Android 5.0, quindi cosa fare quando hai bisogno che il tuo telefono rimanga silenzioso? Hai due opzioni principali, nessuna delle quali è esattamente intuitiva: in primo luogo, puoi premere il tasto di aumento o diminuzione del volume e selezionare Nessuno dalla casella che appare sullo schermo. Ciò impedirà a tutti i suoni di uscire dal tuo dispositivo, ma metterà il kibosh anche sugli allarmi, che in genere suonano ancora in una tradizionale impostazione silenziosa.

L'altra opzione, se non si desidera silenziare anche le sveglie, è utilizzare la modalità Priorità descritta nel Suggerimento n. 10 e configurarla in modo che non sia consentito il passaggio di notifiche. Gli allarmi sono un'eccezione che è sempre consentita in quella modalità, quindi se disabiliti tutto il resto, sarai a posto.

Suggerimento n. 18: riaggancia con stile

Risparmia alcuni passaggi la prossima volta che sei pronto per terminare una chiamata: apri le impostazioni di sistema del telefono e seleziona Accessibilità. Tocca e attiva l'opzione "Il pulsante di accensione termina la chiamata". Ora, quando vuoi riattaccare qualcuno, tutto ciò che devi fare è premere il pulsante di accensione del telefono, senza perdere tempo con lo schermo o cercare l'icona giusta.

Dire così a lungo non è mai stato così facile.

Articoli Correlati

  • Recensione: il miglior browser per smartphone Android