Microsoft .NET 5 arriva con C # 9, F # 5

Dopo più di un anno di sviluppo, martedì 10 novembre Microsoft ha rilasciato la sua piattaforma di sviluppo software .NET 5, sottolineando l'unificazione della piattaforma e introducendo i linguaggi di programmazione C # 9 e F # 5.

Descritto come la prima versione del percorso di unificazione di Microsoft .NET, .NET 5 è stato creato per consentire a un gruppo più ampio di sviluppatori di migrare il codice e le app .NET Framework a .NET 5. La piattaforma combina elementi di .NET Framework, .NET Core e Mono per creare un'unica piattaforma per tutto il codice .NET moderno. È stato fatto del lavoro in modo che gli sviluppatori Xamarin possano usare la piattaforma .NET quando .NET 6.0 verrà rilasciato tra un anno.

.NET 5 è accessibile da dotnet.microsoft.com o dall'aggiornamento 16.8 di Visual Studio 2019 appena rilasciato. Altre funzionalità chiave in .NET 5 includono:

  • Supporto per Windows ARM64.
  • Miglioramenti allo sviluppo del desktop Windows.
  • API del serializzatore JSON migliorate.
  • Annotazioni del tipo di riferimento nullable.
  • Investimenti web e cloud.
  • Applicazioni a file singolo e immagini di contenitori più piccoli.
  • Prestazioni migliorate, con le prestazioni gRPC che si dice superino Go, C ++ e Java.
  • App .NET full-stack con il framework dell'interfaccia utente Web Blazor, che supporta Blazor Server e Blazor WebAssembly, che supporta le librerie di framework .NET Core ed è stato reso più veloce in .NET 5.
  • È disponibile un nuovo modello per supportare le API WinRT, incluse le API di chiamata, il marshalling dei dati tra i due sistemi di tipi e l'unificazione dei tipi destinati a essere trattati allo stesso modo attraverso il sistema di tipi o il limite ABI. Il sistema di interoperabilità WinRT esistente è stato rimosso dal runtime .NET.

C # 9, nel frattempo, si concentra sulla semplicità del programma, sulle classi orientate ai dati e su altri modelli. F # 5, un aggiornamento al linguaggio di programmazione funzionale di Microsoft, aggiunge stringhe interpolate e dichiarazioni di tipo aperto. Inoltre, la piattaforma di sviluppo Web ASP.NET Core in .NET 5 presenta miglioramenti per l'associazione di modelli MVC, l'autenticazione di Azure AD, i filtri dell'hub SignR e le chiamate all'hub parallele.

La visione di Microsoft per .NET prevede una "ondata" da .NET 5 a .NET 6, con un singolo SDK, un'interfaccia utente nativa multipiattaforma e investimenti nativi per il cloud. I piani prevedono le principali versioni di .NET ogni novembre, mentre ogni altra versione sarà una versione con supporto a lungo termine. La prossima versione di LTS è NET 6.0. Saranno offerte versioni secondarie secondo necessità.