Primo sguardo al Galaxy S6: ispirato all'iPhone 6, ma non un semplice clone

Samsung ha annunciato oggi Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, i suoi smartphone di punta per il 2015. Sono stato in grado di utilizzare i due dispositivi brevemente in anticipo per un primo sguardo e sono rimasto colpito. I nuovi dispositivi Galaxy S6 hanno una sensazione molto più piacevole e un design più accurato rispetto al plastico e rozzo Galaxy S5 dell'anno scorso.

Samsung è spesso accusata di clonare qualunque cosa Apple faccia o si dice stia facendo, e c'è molta verità in questa affermazione. A prima vista, ogni Galaxy S6 sembra un figlio innamorato di iPhone 6 e iPhone 5s, con la sua custodia in metallo e vetro, il design sobrio e la scelta di colori interessanti.

È certamente giusto dire che i modelli Galaxy S6 sono stati ispirati dagli iPhone 6 e 5s, ma non sono semplici copie. Samsung sembra finalmente aver imparato che la sensazione di un prodotto è importante e trovare il proprio modo per realizzarlo. Dopotutto, gli smartphone sono spesso estensioni delle persone che li usano, quindi dovrebbero essere qualcosa che sei orgoglioso di portare.

Sulla base del mio utilizzo superficiale, il Galaxy S6 e S6 Edge dovrebbero sostenere la loro estetica con prestazioni elevate e maggiori comodità di utilizzo. Non ho avuto abbastanza tempo per condurre test approfonditi delle prestazioni, quindi il mio giudizio potrebbe cambiare in base all'esperienza estesa con i dispositivi.

Inoltre, non troverai alcuna tecnologia rivoluzionaria nel Galaxy S6 o S6 Edge. Oltre al nuovo processore e schermo, la maggior parte dei miglioramenti hardware degli S6 ha debuttato nel Galaxy Note 4 o Galaxy Note Edge.

Tuttavia, sono ottimista riguardo ai nuovi modelli Galaxy S6 perché, per la prima volta da un po 'di tempo, Samsung offre un'esperienza ben integrata.

I nuovi modelli Galaxy S6 saranno spediti negli Stati Uniti ad aprile su tutti i principali vettori, afferma Samsung, anche se le date di lancio, i colori ei prezzi specifici spetta ai vettori decidere.

Il vantaggio del Galaxy S6 Edge è la sua curva

Il nuovo Samsung Galaxy è disponibile in due modelli: l'S6 e l'S6 Edge. Il Galaxy S6 Edge ha bordi in vetro curvo che espongono i lati sinistro e destro dello schermo, in modo simile al Galaxy Note Edge. Il normale Galaxy S6 ha lo schermo piatto standard, con una cornice simile a un iPhone 5 su tutti i lati.

I display con bordi curvi sono meno profondi rispetto a Note Edge, quindi non ci sono icone di stato speciali nel Galaxy S6 Edge. Invece, i bordi aiutano a rendere alcune informazioni più visibili quando lo smartphone è appoggiato su un tavolo e stai guardando lo schermo da un angolo.

L'esempio che mi ha mostrato Samsung: quando un contatto preferito ti chiama o ti invia un messaggio, viene visualizzata una barra delle notifiche sul bordo con la sua foto e puoi vedere, senza telefono direttamente in mano, che una persona preferita sta cercando di raggiungerti.

Potrebbe essere carino, ma quello che mi piace di più del Galaxy S6 Edge è come si sente nella mia mano. Grazie al bordo curvo, è più comodo da impugnare rispetto al Galaxy S6. Non è che l'S6 sia scomodo, ma l'S6 Edge è più comodo. È la stessa esperienza per un utente di iPhone 5s che si sposta sull'iPhone 6 più arrotondato.

Il Galaxy S6 si sente bene

Gli smartphone Galaxy S6 e S6 Edge sono più stretti del Galaxy S5 o S4 e, con le dimensioni ridotte, sono più comodi da tenere in mano. Ancora più importante, consente anche un funzionamento più semplice, poiché una parte maggiore dello schermo rientra nella portata del pollice quando si utilizza lo smartphone in modalità con una sola mano. Sebbene siano leggermente più grandi, più spessi e più pesanti di un iPhone 6, hanno schermi più grandi e battono ancora le dimensioni del vecchio Galaxy S5.

 
 

Galaxy S6

Galaxy S6 Edge

Galaxy S5

iPhone 6

Larghezza (pollici)

 2.78  2.76  2.85  2.64

Altezza (pollici)

 5.65  5.59  5.59  5.54

Spessore (pollici)

 0.27  0.28  0.32  0.27

Peso (once)

 4.9  4.7  5.1  4.6

Diagonale dello schermo (pollici)

 5.1  5.1  5.1  4.7

Pixel dello schermo (ppi)

577

577

432

326

Capacità della batteria (mAh)

2550

2600

2800

1810

I due modelli Galaxy S6 hanno un retro in vetro, cosa che mi è mancata moltissimo quando Apple ha lanciato l'iPhone 5 con retro in metallo. Il vetro è più caldo e morbido al tatto, quindi sembra più lussuoso. Il retro in vetro dell'S6 ha un bordo piumato, il che significa che c'è una leggera curva ai bordi e si adatta come un guanto, come il retro in metallo ricurvo dell'iPhone 6.

C'è qualcosa di più morbido nel vetro dell'S6: sembra più una resina di alta qualità, ma senza il rischio di ingiallire nel tempo. Qualunque cosa abbia fatto Samsung, è un piacere sensuale.

Florence Ion

Uno schermo rivoluzionario risplende nei suoi dettagli

I modelli Galaxy S6 non sono solo un po 'più stretti, ma anche leggermente più sottili del Galaxy S5. Ma ti aspetteresti che un nuovo modello di smartphone sia più sottile, giusto? Più interessante è lo schermo dell'S6, che sembra essere più naturale nelle sue tonalità di colore rispetto ai precedenti modelli Galaxy. I modelli precedenti avevano spesso un set da cartone animato di colori eccessivamente vivaci.

Lo schermo quad-HD da 5,1 pollici degli smartphone Galaxy S6 racchiude un numero ridicolo di pixel, che di solito respingo come un espediente per gli ossessionati dalle specifiche. In questo caso, puoi vedere la differenza: lo schermo dell'S6 fornisce testo molto chiaro e dettagli dell'immagine. Se ricordi la meraviglia del display Retina originale nell'iPhone 4, il Galaxy S6 fa un salto simile in termini di chiarezza e nitidezza dell'immagine rispetto al Galaxy S5 e all'iPhone 6 in un confronto superficiale.

Il Galaxy Note 4 ha introdotto lo schermo quad-HD nella gamma di Samsung, ma la versione del Galaxy S6 sembra più nitida, almeno come prima impressione. (Non avevo un Note 4 con me da confrontare direttamente.) Quella nitidezza extra e la risultante chiarezza potrebbero essere dovute a un nuovo materiale antiriflesso utilizzato nello schermo dell'S6 e alla retroilluminazione più luminosa.

Hardware potenziato tutt'intorno: CPU, memoria, altoparlante, fotocamera, ricarica e lettore di impronte digitali

Samsung ha anche aggiornato il cuore del Galaxy, utilizzando un processore Exynos a 64 bit di propria produzione e potenziando la velocità della memoria interna e la quantità di memoria interna (ora a partire da 32 GB, con opzioni da 64 GB e 128 GB da a disposizione). Non avevo abbastanza uso dell'S6 o dell'S6 Edge per eseguire test di velocità, ma entrambi i dispositivi si sentivano sicuramente scattanti anche con tutti i pixel extra da spingere.

Samsung afferma di aver migliorato gli altoparlanti dell'S6. Sicuramente suonavano più forti, ma anche distorti ad alto volume, come spesso fa un altoparlante overdrive.

Le fotocamere dell'S6 sono state potenziate, con un obiettivo f1.9 su entrambe le fotocamere anteriore e posteriore, rispetto all'apertura f2.4 dell'S5. Quell'apertura più ampia dovrebbe consentire più luce, per una migliore cattura dell'immagine in condizioni di scarsa illuminazione. (Il Note 4 ha introdotto nella linea Galaxy l'obiettivo f1.9 sulla fotocamera posteriore, ma ha mantenuto l'obiettivo f2.2 del Note III sulla parte anteriore. L'S6 utilizza l'obiettivo f1.9 in entrambe le posizioni.)

Ci sono anche più pixel nel CCD della fotocamera posteriore rispetto al Galaxy S5: ora 16 megapixel contro 8. (Il Note 4 ha anche una fotocamera posteriore da 16 megapixel.) L'aumento dei megapixel può o meno migliorare le immagini catturate, poiché il Il software della fotocamera ha più a che fare con la qualità dell'immagine che con i pixel grezzi a questo punto.