Perché le piccole imprese dovrebbero passare da Exchange a Office 365

Recentemente ho ricevuto una chiamata da una biblioteca della California con circa 15 dipendenti; hanno avuto problemi a connettersi all'ambiente Exchange in sede. Dopo alcune domande, ho stabilito che si trattava di una nuova installazione di Exchange e che c'erano problemi di connettività tramite Outlook Web App che coinvolgevano i certificati, oltre a problemi di ActiveSync. Quello che era iniziato come una semplice assistenza pro bono si è trasformato in ore di risoluzione dei problemi per vedere dove Exchange è stato impostato in modo errato. È chiaro che questi ragazzi IT di piccole imprese non hanno la formazione necessaria per implementare un sistema complesso come Exchange.

Ad un certo punto ho chiesto al responsabile della biblioteca: "Perché non hai scelto una soluzione in hosting, come Office 365?" Non ne aveva mai sentito parlare. Non mi ha sorpreso, ma mi sono chiesto se il suo amministratore IT lo avesse saputo o avesse capito come avrebbe risparmiato denaro su nuovo hardware e software, insieme alla frustrazione che ne deriva. Questo incidente segna la terza volta che ho sperimentato un tale dramma di Exchange e ignoranza di Office 365 solo nell'ultima settimana.

[Anche su: J. Peter Bruzzese spiega come configurare la messaggistica unificata di Exchange senza impazzire. | Rimani aggiornato sulle principali tecnologie Microsoft nella nostra newsletter Technology: Microsoft. ]

Sfortunatamente, il nome di Office 365 stesso è in parte responsabile della confusione su ciò che può fare e dell'oscurità del servizio nelle menti degli acquirenti. L'unica decisione peggiore che chiamare "Office 365" i server di posta elettronica Exchange ospitati da Microsoft, la collaborazione SharePoint e le comunicazioni unificate Lync è stata denominare il suo predecessore "Business Productivity Online Suite" (BPOS). Cosa c'è in un nome? In poche parole, se lo chiami "Office qualunque", le persone si confondono perché pensano che significhi la suite di produttività Office. In effetti, mi viene costantemente chiesto della nuova fantastica versione di Office e se mi piace. Devo spiegare che non esiste una nuova versione oltre a Office 2010 e Office 365 è un servizio ospitato. Giuro che penso che le persone ancora non mi credano quando se ne vanno.

È fondamentale per le piccole imprese comprendere il valore e i vantaggi di un servizio di Exchange in hosting. Sì, rinunci in larga misura al controllo amministrativo, a seconda dell'offerta di servizi. Ma rinunci anche a molti grattacapi amministrativi. Il ripristino di emergenza, l'archiviazione e la garanzia di un'elevata disponibilità non sono più un tuo problema. Nel caso di Office 365, ottieni Exchange 2010, SharePoint 2010 e Lync 2010 senza doversi preoccupare dell'infrastruttura del server per nessuna di queste offerte.